Continua il sogno play-off della Berretti: Ancona battuto agevolmente nello scontro diretto

abbraccio esultanza berretti

Lo spareggio per poter continuare a cullare il sogno play-off vede uscire vincitrice la Berretti di Fabio Perinelli che, nell’arco dei primi dieci minuti di gioco, trova un doppio vantaggio poi successivamente legittimato fino al terzo in gol in chiusura di partita segnato da Anostini. SPAL che è stata favorita dallo svarione dopo due minuti di Forlani che ha infilato il suo portiere, ma che poi, soprattutto nella seconda frazione di gioco, ha sfiorato a più riprese il 3-0, senza mai soffrire particolarmente. Un risultato che taglia fuori l’Ancona dalla corsa per le prime quattro posizioni, mentre i ferraresi continuano il loro difficile inseguimento al Bassano.

Con Curci e Panatti out per squalifica, mister Perinelli ripropone la formazione che aveva iniziato il campionato, con Miotto in cabina di regia e Bevilacqua, al ritorno in campo da titolare, nel ruolo di mezzala; dall’altra parte l’Ancona propone un 4312, con Odianose chiamato ad inventare con la sua velocità. Non passano nemmeno due minuti e l’inguardabile difesa marchigiana combina una frittata, con Forlani che, pressato da Maghini, appoggia senza guardare all’indietro per Bottaluscio, finendo per infilarlo goffamente in uscita. Al 7′ Ambrosini prova ad imitare il suo omologo con un colpo di testa, ma Thiam è più fortunato e riesce a salvarsi. SPAL che raddoppia al 9′, ancora con la complicità della difesa avversaria che lascia Forlani uno contro uno contro Rosetti, il numero nove biancazzurro vince il duello di forza e serve a Dalla Vedova un pallone solo da spingere in rete. La frenesia dei primi minuti continua e al 16′ Bevilacqua sfiora l’incrocio dei pali con un sinistro da lontano. Le squadre rallentano fisiologicamente e l’Ancona prende un pò campo, senza però creare mai particolari pericoli dalle parti di Thiam. A fine primo tempo fuori Pelacani per una botta al capo.

Mister Finocchi comincia la ripresa con Baldini al posto di Forlani, ma l’Ancona continua a creare poco o niente. Al 53′ è Dalla Vedova, con un tiro di controbalzo, a costringere Bottaluscio ad allungarsi in angolo. Al 59′ Thiam rischia di combinarla grossa sul tiro potente di Burini, ma il fuorigioco sulla respinta lo salva. Il resto del tempo vede solo la SPAL in termini di occasioni, anche se i giocatori biancazzurri se le divorano malamente nei modi più disparati. Al 65′ bella percussione sulla sinistra di Farina, palla in mezzo per Dalla Vedova che tergiversa un po’ troppo e poi cerca un improbabile assist per Rosetti. Un minuto dopo, invece, è proprio Rosetti a mandare alle stelle da buona posizione, servito ancora una volta da Farina. Il numero nove spallino cerca di rendersi utile allora nelle vesti di uomo-assist e all’81’ pesca il neo-entrato Karapici in mezzo all’area, ma anche lui calcia malissimo. La SPAL ha tanti spazi per ripartire, al 90′ ha addirittura una situazione di cinque contro due, che Dalla Vedova conclude calciando addosso a Bottaluscio in uscita. L’arbitro assegna cinque minuti di recupero, forse un po’ troppi per quanto accaduto, ma sufficienti per vedere ancora qualche occasione. Al 94′ Rosetti si mangia un altro gol da due passi, mentre al 95′ Anostini, entrato da meno di due minuti, salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Dalla Vedova e non lascia scampo a Bottaluscio per il definitivo 3-0.

LINK: La situazione di classifica nel girone B

S.P.A.L.-ANCONA 3–0 (2-0)

S.P.A.L. (352): Thiam; Ambrosini, Pelacani (dal 42′ p.t. Boccafoglia), Sorrentino; Rigon, Dalla Vedova, Miotto, Bevilacqua (dal 28′ s.t. Karapici), Farina (dal 48′ s.t. Anostini); Rosetti, Maghini. A disp. Seveso, Calzolari, Yevstiunin, Greggio, Bulevarsdi, Cantelli. All.: F. Perinelli.

ANCONA (4312): Bottaluscio; Forlani (dal 1′ s.t. Baldini), Bellucci, Gregorini, Gigante; Burini, Salciccia, Cimadamore (dal 32′ s.t. Tonuzi); Falcinelli (dal 24′ s.t. Quercetti); Odianose, Gioacchini. A disp. Bortoluzzi, Figueredo, Gallotti, Parasecoli. All. D. Finocchi.

ARBITRO: Sig. Montefiori di Ravenna (Assistenti Sig.ri Cariani e Fortini di Ferrara)
MARCATORI: 2′ p.t. aut. Forlani (S), 9′ p.t. Dalla Vedova (S), 50′ s.t. Anostini (S).
AMMONITI: Forlani (A), Ambrosini (S), Gioacchini (A).
NOTE: pomeriggio primaverile, terreno in buone condizioni. Spettatori 150 circa. Angoli: 10 a 3 per la Spal. Recupero: pt 1’ st 5’.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0