Striscione del traguardo ormai in vista. Colombarini: C’è un entusiasmo straordinario

Al termine dell’importantissima vittoria della SPAL sul Santarcangelo abbiamo raccolto le impressioni di Simone Colombarini, Pietro Ceccaroni, Gianmarco Zigoni e dell’allenatore romagnolo Lamberto Zauli.

SIMONE COLOMBARINI
“Non posso che essere soddisfatto della prestazione e della giornata sportiva generale, considerando anche i risultati arrivati dagli altri campi. Il gol arrivato dopo pochi minuti? Meglio averlo preso subito, piuttosto che alla fine. La SPAL ha reagito mostrando una grande personalità. Mi fa piacere il grande entusiasmo che si respirava oggi sia in campo che sugli spalti: mancano quattro partite, non c’è nemmeno bisogno che io dica quanto siano importanti i tre punti di stasera”.

PIETRO CECCARONI
“I primi dieci minuti siamo partiti con il freno a mano tirato ma poi abbiamo reagito come fa una grande squadra. Questa è una vittoria fondamentale per il nostro cammino che ormai sta per giungere al termine. La corsa sotto la Ovest? Un’emozione bellissima, speriamo di regalare loro una soddisfazione grandissima come tutti sappiamo”.

GIANMARCO ZIGONI
“Conoscendo il risultato di Pisa per noi era fondamentale portare a casa i tre punti. Il gol subito penso sia stata una prodezza di Margiotta poi per fortuna abbiamo trovato la rete del pareggio. Abbiamo giocato una gara da SPAL, con grande gioco e grande intensità. Il mio gol? Con tutta probabilità la mia marcatura più importante di questa stagione”.

LAMBERTO ZAULI
“Oggi la SPAL ha vinto perché è più forte, ma non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi. Penso che il Santarcangelo oggi abbia dimostrato le sue qualità, esperimento anche un buon calcio. La SPAL? E’ una corazzata, oggi se non ha chiuso il campionato sicuramente lo ha sigillato”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0