A Matera la Bondi finisce col sudare freddo: vittoria più sofferta del previsto

Bondi Ferrara - Treviglio 1 nov-4344

E’ stata una vittoria più sofferta del previsto quella che la Bondi ha conquistato sul campo della derelitta Matera. Dopo un primo tempo comandato dall’inizio alla fine, la squadra di coach Turchetto ha ceduto nel terzo quarto, permettendo il rientro degli avversari, prima di riprendere le redini della gara andando a vincere nei possessi finali.

Buon inizio offensivo per i biancazzurri che con le triple di Brkic e Bucci siglano il 10-2 iniziale, complici anche le mani freddissime dei padroni di casa e la difesa piuttosto distratta. Le difese sembrano alquanto molli da una parte e dall’altra; troppi gli spazi concessi ai penetratori avversari, ma a spuntarla è la Bondi che grazie agli 8 punti di Rush arriva alla metà del primo periodo sul +8 (8-16). La bassissima intensità messa in campo dalle due squadre, rende il primo periodo a dir poco soporifero e sull’errore da sotto canestro di Corral si arriva al primo mini break sul 14-22 Ferrara.
Si rientra in campo, se possibile, più molli di prima, così i biancazzurri subiscono un parziale di 4-1 targato Huabalek prima che Bucci sblocchi la situazione con un’altra tripla, svegliando la Bondi per il contro-parziale di 8-0 (20-31). Con sei minuti sul cronometro del quarto, Ferrara concede anche un po’ di spettacolo: arcobaleno partito dalle mani di Losi e schiacciato a canestro dal solito Rush. Da segnalare, unico “sprazzo” di vitalità del secondo periodo, un fallo antisportivo fischiato a Chase per evitare il canestro di Rush. Alla seconda sirena i biancazzurri sono ancora saldamente al comando per 39-47 con 16 punti di Lestini da una parte e 14 Rush dall’altra.

Nella ripresa i ritmi sembrano essere tornati quelli lentissimi di inizio partita, ma il solito Lestini tiene a contatto i suoi con canestri importanti (47-54) a 6’21” dal termine del terzo parziale. Ancora tanta Matera in questo inizio quarto che con il sottomano di Chase, rientra totalmente in partita sul -2 (52-54). Rimonta completata dal long-two di Lestini (54-54) e per Ferrara è tutto da rifare. I ragazzi di coach Turchetto sembrano essere rimasti con la testa negli spogliatoi, subendo le iniziative di Matera che risponde colpo su colpo ai biancazzurri. Finalmente, un parziale di 8-0 chiuso dalla bomba di Bucci riporta un buon vantaggio nelle mani degli estensi che arrivano all’ultima pausa sul 58-65.
L’ultimo quarto si apre con la tripla di Lestini del nuovo -4, mentre Ferrara rimane al comando grazie ai canestri di Bucci. Dopo due bombe consecutive di Hubalek, la Bawer è ancora a contatto sul -2 (67-69), mentre i biancazzurri sono totalmente nel pallone. Con tre minuti ancora sul cronometro della gara, il punteggio è sul 72-74 per Ferrara quando un gioco da 3 punti di Brkic riporta i suoi sul più rassicurante +5 (72-77). Con questa squadra, però, non si può mai essere sicuri di niente: 4 punti consecutivi della Bawer infatti riaprono totalmente i giochi sul 78-79. La bomba di Losi sembra affossare i padroni di casa, ma Hubalek non ci sta: segna 4 punti consecutivi e riporta i suoi sul -2 (82-84) con 14 secondi da giocare e palla in mano Bondi. Matera decide di spendere fallo, ma un freddissimo Losi non sbaglia l’appuntamento con la lunetta (82-86). Lestini sbaglia la tripla sul possesso successivo e Guarino con il 2/2 ai liberi sigla la vittoria della Bondi per 88-82. Vittoria non convincente, ma che almeno sul piano aritmetico tiene accese le speranze di playoff. Ma per avere ragione della Fortitudo in arrivo sabato al Pala HiltonPharma, ci vorrà sicuramente una prestazione di altro spessore.

BAWER MATERA-BONDI FERRARA  82-88
PARZIALI: (14-22); (25-25); (19-18); (24-23)

BAWER MATERA: Chase 8, Mastrangelo 7, Corral, Lestini 23, Hubalek 26, Cantarelli 16, Bertocco 2, Zaharie, D’Agostino n.e., Zaccaro n.e. All.: Francesco Ponticello

BONDI FERRARA: Rush 22, Guarino 4, Udanoh 14, Bucci 16, Brkic 12, Losi 13, Salafia, Cacace 1, Ghirelli, Soloporto 6, Brighi n.e. All.: Andrea Turchetto

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0