Da martedì la prevendita per Ancona-SPAL: mille biglietti disponibili per il settore ospiti

SPAL capolista, col primo match-ball stagionale per la promozione, in una città di mare e davanti a una tifoseria gemellata. Sì, gli ingredienti per un’altra trasferta memorabile ci sono tutti. In tanti non vorranno mancare ad Ancona, per cui ecco di seguito quello che c’è da sapere per chi vuole assistere alla partita di domenica (ore 15) al “Del Conero”.

DURATA DELLA PREVENDITA: da martedì 12 alle ore 15 al giorno precedente la partita. Il giorno della gara i botteghini del settore ospiti rimarranno chiusi.

DOVE ACQUISTARE:
* Online sul sito di Bookingshow: http://www.bookingshow.it/Ancona-S-P-A-L–Biglietti/82116
* Nell’unico punto vendita autorizzato a Ferrara: Tabaccheria Massarenti/Bar Estense, via Pomposa 29, tel. 0532-60076

QUANTO COSTA IL BIGLIETTO: per il settore ospiti (Curva Sud, 1.000 posti) 11,50 euro (diritti di prevendita compresi). Possibilità di biglietto ridotto per under 18, over 70 e donne. Altri settori (prevendita già inclusa): tribuna Vip €30, tribuna centrale €25, tribuna laterale €20, gradinata €13,50.

LE COSE DA SAPERE:
* E’ stato disposto il divieto di vendita per tutti i settori ai residenti in Emilia-Romagna. Fanno eccezione i possessori di tessera del tifoso.
* L’Ancona NON pratica la promozione “porta un amico allo stadio”.

DOVE FARE LA TESSERA DEL TIFOSO:
* Nella sede della SPAL (Centro via Copparo) il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18.
* Presso gli uffici di Webland2000 in via Bongiovanni 36/C a Ferrara.
(servono un documento di identità, il codice fiscale e dieci euro)

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0