L’amore ha l’amore come solo argomento: già venduti 650 biglietti per la trasferta di Ancona

E’ successo quello che ci si poteva facilmente aspettare: il primo giorno di prevendita per il settore ospiti di Ancona-SPAL è stato contrassegnato da un vero proprio assalto dei tifosi spallini. Sono almeno 650 i biglietti venduti nello spazio di un pomeriggio, tra quelli staccati dal Bar Estense e quelli emessi online. Questo significa che i 1000 originariamente a disposizione verranno polverizzati già prima della serata di mercoledì.

Situazione che induce a farsi una domanda scontata: verrà estesa la disponibilità come accaduto per Pisa-SPAL? Al momento non è dato a sapere, anche se il gemellaggio tra tifoserie rende sicuro anche l’acquisto di biglietti di gradinata che non incidono nel conto dei 1000 di settore ospiti. Ad ogni modo pare che i rispettivi SLO (Supporter Liaison Officer) delle due società siano in contatto costante e stiano tenendo d’occhio la situazione per valutare eventuali interventi. Se ne saprà senz’altro di più nella giornata di mercoledì

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0