Finalmente i biglietti per Teramo-SPAL: prevendita aperta, tutto quello che c’è da sapere

Per la serie “Meglio tardi che mai”, è finalmente iniziata la prevendita dei biglietti per Teramo-SPAL di domenica (calcio d’inizio alle 15 al Gaetano Bonolis).

I tifosi spallini potranno acquistare i tagliandi d’ingresso in prevendita sia online, sia presso i punti vendita del circuito Bookingshow, previa esibizione della Supporter Card o Tessera del Tifoso. Nella città di Ferrara l’unico punto vendita è l’ormai celebre Tabaccheria Estense di via Pomposa n. 29.

Il costo del biglietto è di 12 Euro, oltre al diritto di prevendita. Per i bambini nati dal 2011 al 2016 costo di 10 centesimi di Euro (sì, avete letto bene).

L’accesso al settore ospiti dello stadio comunale “G.Bonolis” di Teramo sarà consentito esclusivamente con biglietto nominativo ai possessori della Tessera del Tifoso o Supporter Card.

Il Teramo aderisce al programma “porta due amici allo stadio”, per cui ciascun possessore della Supporter Card o Tessera del Tifoso potrà acquistare il biglietto per gli amici – tifosi non fidelizzati.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0