Colpo grosso del Tuttocuoio nel giorno della festa: segna Posocco, poi la rimonta toscana

Il Tuttocuoio rende un po’ più amara la festa di fine anno della SPAL espugnando il “Paolo Mazza” nell’ultimo turno della stagione regolare e guadagnandosi la tanta agognata salvezza senza dover dipendere dai risultati delle rivali. SPAL dai due volti quella vista al Mazza: padrona del campo nei primi quarantacinque minuti, irriconoscibile nella ripresa. A fare la differenza il divario di motivazioni.

Nonostante le tante seconde linee schierate per l’occasione da mister Semplici, la formazione biancazzurra mette in mostra uno dei primi tempi più belli della stagione: da sottolineare come la disposizione tattica scelta da mister Fiasconi non abbia probabilmente facilitato l’operato dei suoi, visto che i toscani hanno sofferto terribilmente sugli esterni, in particolar modo sulla sinistra, con Beghetto a fare il bello e il cattivo tempo. Già dopo un minuto, su un suo traversone da sinistra, Posocco spara malamente alto. La SPAL manovra e sembra poter colpire in qualsiasi momento, rendendosi pericolosa anche con Spighi e Gentile. Al 18′ arriva cosi il meritato vantaggio nato da una bella apertura di Grassi sulla sinistra per Beghetto che mette in mezzo, la palla attraversa tutta l’area e arriva a Posocco che sul secondo palo non sbaglia. Il gol subito porta una timida reazione dei toscani, con Shekiladze che al 20′ non trova il pallone a pochi passi dalla porta su cross di Tempesti. Si tratta però solo di un sussulto, perché ancora Ceccaroni al 24′ su angolo e Ferri al 38′, in equilibrio precario, sfiorano il goal del 2-0. Nel finale della prima frazione arriva però lo doccia gelata per i biancazzurri, con Peverelli che sorprende alla spalle Beghetto e di destro infila Contini sul primo palo. Gentile al 45′ prova a riportare avanti i suoi, ma il suo colpo di testa termina fuori. La ripresa inizia a ritmi molto blandi, con la SPAL che si abbassa molto e il Tuttocuoio ad avere maggiormente il pallino del gioco, pur senza creare. L’equilibrio che si è creato viene rotto al 63′ dal cosiddetto “goal della domenica” realizzato dalla distanza da Caponi, sul quale Contini non pare esente da colpe. Mister Semplici inserisce via via Finotto, Zigoni e Ubaldi (classe 1999), ma la SPAL non sembra potersi rendere pericolosa, salvo all’83’ con un colpo di testa debole di Zigoni. Il congedo dalla terza serie coincide con una sconfitta, ma non potrebbe interessare di meno.

SPAL-Tuttocuoio 1-2 (pt 1-1)

SPAL (352): Contini; Silvestri, Giani, Ceccaroni; Posocco (dall’80’ Ubaldi), Spighi, Bellemo, Gentile, Beghetto; Grassi (dal 19′ s.t. Finotto), Ferri (dal 27′ s.t. Zigoni). A disp.: Branduani, Castagnetti, Cellini, Cottafava, De Vitis, Gasparetto, Lazzari, Mora, Schiavon. All.: Semplici.

Tuttocuoio (4312): Feola; Peverelli, Falivena, Bachini, Paparusso; Muroni, Caponi, Ricciardi (dal 39′ s.t. Colombini); Tempesti; Shekiladze (dal 47′ s.t. Bangal), Cherillo (dal 19′ s.t. Esposito A.). A disp.: Esposito R., Frare, Picascia, Marchetti, Fofana, Ferraro, Calvano. All.: Fiasconi.

ARBITRO: Sig. Massimi di Termoli (ass.ti: Grieco e Pizzagalli)
RETI: 18′ p.t. Posocco (S), 43′ p.t. Peverelli (T), 18 ‘s.t. Caponi (T).
AMMONITI: Caponi (T).
NOTE: pomeriggio primaverile, campo in discrete condizioni. Angoli: 7-0. Recuperi: 0′ p.t, 4′ s.t. Spettatori: 6343 di cui 1.800 abbonati.

Azioni salienti
1′ Primo cross di Beghetto da sinistra, la palla attraversa tutta l’area, poi Posocco sul secondo palo spara alto.
5′ Spighi semina il panico sulla destra, la sua conclusione potente sul primo palo impegna Feola.
13′ Gentile scambia bene al limite con Grassi, ma la sua conclusione termina a lato.
18′ GOL DELLA SPAL!! Bella apertura di Grassi sulla sinistra per Beghetto che mette in mezzo, la palla attraversa tutta l’area e arriva a Posocco che sul secondo palo non sbaglia.
20′ Tempesti mette in mezzo con Shekiladze che non ci arriva di un soffio.
24′ Angolo di Beghetto, Silvestri svetta di testa, ma Ceccaroni sottomisura non trova la deviazione giusta.
38′ Ferri scivola a tu per tu con Feola, poi cerca di rialzarsi, ma in equilibrio precario calcia fuori.
43′ pareggio del Tuttocuoio, con Peverelli che sorprende alle spalle Beghetto e di destro non lascia scampo a Contini.
45′ Gentile anticipa tutti di testa su punizione di Beghetto con la sfera che termina poco a lato.
63′ Tuttocuoio in vantaggio con Caponi che dalla distanza sorprende Contini.
68′ Ferri si gira in area, ma la sua conclusione viene ribattuta da un difensore avversario.
83′ Beghetto ancora protagonista a sinistra, palla in mezzo per Zigoni che colpisce debolmente di testa.

0