Ripartire dal gruppo, scovare giovani talenti e prendere un bomber: i risultati del sondaggio

Negli ultimi dieci giorni sono davvero tanti quelli che hanno scelto di cimentarsi da ds virtuali della SPAL, partecipando al sondaggio che abbiamo lanciato lo scorso 28 aprile. In dieci giorni abbiamo raccolto 836 compilazioni complessive, che hanno prodotto risultati parecchio interessanti. Eccoli di seguito.

DOMANDA 1
sond1

In questo caso nessun dubbio per i tifosi: la SPAL 2016-2017 dovrà ripartire da chi ha contribuito a portarla in serie B. Ma chi nello specifico dovrebbe restare? Ci si può fare un’idea con i risultati della domanda successiva.

DOMANDA 2
sond2

Sono soprattutto le ali – Lazzari e Mora – a riscuotere la fiducia quasi incondizionata dei partecipanti, con il trio degli attaccanti a seguire, seppure distaccati da dieci punti percentuali. Buone le performance anche di Gasparetto e Castagnetti, mentre Giani e Schiavon navigano ben oltre il 60%.

DOMANDA 3
sond3

Tra gli under comanda indiscutibilmente Pietro Ceccaroni, che verrebbe confermato a furor di popolo. Ma il ragazzo di Sarzana è di proprietà dello Spezia e non è detto che i bianconeri se ne separino.

DOMANDA 4
sond4

Passando alla campagna acquisti, c’era la possibilità di fare diverse combinazioni usando massimo due linee di indirizzo: alla fine ha prevalso il mix tra “Giocatori già militanti in serie B” e “Giovani promesse dal campionato Primavera”, mentre l’acquisto di “Giocatori già affermati in Lega Pro” e “Grandi nomi di A e B” non sembrano convincere del tutto.

DOMANDA 5
sond5

Competizione sul filo del rasoio sul tema dell’età media della futura rosa: per pochi punti percentuali la spunta la linea verde.

DOMANDA 6
sond6

Da sempre sono gli attaccanti ad accendere l’entusiasmo dei tifosi, per cui non sorprende che una larga maggioranza scelga di puntare su un vero e proprio bomber nella prossima campagna acquisti. Segue come da copione il regista di qualità, tallonato a distanza super ravvicinata dal difensore centrale in grado di garantire solidità e leadership.

DOMANDA 7 (facoltativa)
In conclusione abbiamo chiesto, a chi se la sentiva, di indicare liberamente il nome di un giocatore da prendere a tutti i costi. Hanno risposto in 363, sfornando risposte tra le più disparate: basta considerare che i giocatori menzionati almeno una volta sono addirittura 107.

Vale la pena elencare la top ten, con relativi voti.
1* Sergio Pellissier, 34
2* Luca Toni, 30
3* Gianluca Lapadula, 29
4* Simone Andrea Ganz, 27
5* Luca Tremolada, 22
6* Daniele Cacia, 15
7* Matteo Ardemagni e Pablo Granoche, 13
8* Stefano Scappini, 10
9* Antonio Di Natale, 8
10* Michele Troiano, 5

Come è facile intuire, trionfano gli attaccanti, preferibilmente già coperti dall’abbondante peso della gloria oltre che degli anni. D’altra parte nessuno aveva specificato che si doveva per forza trattare di obiettivi realistici, anche se nel caso di Tremolada, Granoche e Troiano tutto è possibile.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0