Trento colpisce a freddo la New Team delle debuttanti, domenica l’epilogo

Con la salvezza in cassaforte già da tempo, in casa New Team si guarda al futuro: così mister Baroni ha deciso di concedersi degli esperimenti nel penultimo match stagionale a Trento, finito 3-1 in favore delle padrone di casa. Anche a causa della lunga lista di indisponibili sono stati ben cinque i debutti nella formazione titolare, quelli di Pagano (1995), Tagliani (1991), Pirani (1996), Guerzoni (1992) e Mei (1997).

I nuovi inserimenti hanno ben figurato nel complesso, anche se l’inizio di partita è stato da incubo: nello spazio di neanche dieci minuti Trento ha immediatamente preso il largo con la doppietta di Zappini, costringendo le estensi ad un’altra rincorsa. Nonostante l’handicap le ragazze di Baroni hanno mostrato orgoglio e raziocinio, dimostrando di poter stare in partita alla pari. Il risultato è stato riaperto alla mezz’ora della ripresa grazie a un rigore trasformato da Guerzoni. Inevitabilmente sbilanciata alla ricerca del pareggio, la New Team è finita col capitolare una terza volta. La sfortuna ha voluto metterci del suo, con la deviazione decisiva di Pedevilla sulla conclusione di Della Santa. Domenica ultimo atto della stagione a Reno Centese contro la Zensky Padova.

Clarentia Trento-New Team 3-1 (pt 2-0)

Clarentia Trento: Larentis, Lenzi, Ruaben, Bonenti (dal 38′ s.t. Daprà), Marin (dal 15′ s.t. Chierchia), Pellegrini, Zappini, Dalla Santa, Branz, Rosa, Dauriz (dal 22′ s.t. Slomic). All.: Gadda.

New Team: De Candia (dal 1′ s.t. Orlandi), Pedevilla, Fratini, Ansaloni, Dubbioso, Braga, Tagliani (dal 10′ s.t. Guerzoni), Pesci, Pirani, Chierici, Pagano (dal 25′ s.t. Mei). All.: Baroni.

RETI: 1′ p.t. e 8′ p.t. Zappini (T), 30′ s.t. rig. Guerzoni (N), al 43′ s.t. Della Santa (T).

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0