Mattioli applaude gli Allievi e pensa al mercato: domani è il giorno di Finotto (e di Abodi)

La partita degli Allievi al Mazza è stata l’occasione per raccogliere le impressioni anche del numero uno spallino, Walter Mattioli che, tra le altre cose, ha fatto il punto sulla situazione, parlando anche di calciomercato: “Sono molto soddisfatto per questa vittoria degli Allievi Nazionali, per me non c’è distinzione tra prima squadra e giovanili. Davvero una grande prova di carattere, i miei ragazzi hanno rovesciato un risultato davvero difficile da raddrizzare. Adesso andiamo a fare le finali a Cesena con le otto migliori società a livello nazionale, direi che è un bella soddisfazione per noi. Mister Rossi? Rimarrà con noi, probabilmente allenando un’altra squadra. Se oggi la squadra si esprime in questa maniera il merito è proprio del mister e del suo staff. Ancora non abbiamo definito l’organico, ma è probabile che sia il nuovo allenatore dei Giovanissimi Nazionali. Il mercato? Dopo i rinnovi di Mora, Lazzari e Giani, domani probabilmente sarà il giorno di Finotto. Al momento ci stiamo concentrando sui rinnovi, ma sono molto caldi i discorsi anche per i giovani appartenenti a diverse società di serie A. Zigoni e Contini? Per il primo sono molto fiducioso”. Nel pomeriggio di domani, tra l’altro, è atteso a Ferrara Andrea Abodi, presidente della Lega di Serie B, che visiterà lo stadio e si intratterrà con la dirigenza.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0