Cantiere serie B: due squadre in crisi societaria, dieci senza allenatore. Il quadro completo

pallone serieb

Con la promozione del Pisa, si è completato il quadro delle partecipanti per la serie B 2016-2017. Ma a che punto sono le ventidue squadre con le rispettive guide tecniche? Solo sei squadre al momento hanno scelto di ripartire dagli allenatori della stagione precedente, mentre altre sei hanno già annunciato i nuovi ingaggi. Ben dieci panchine per il momento restano libere o quantomeno traballanti.

ASCOLI
Dopo aver congedato Mangia, i bianconeri sono alla ricerca di un nuovo allenatore. Ma al momento a tenere banco sono i contrasti tra il presidente Bellini e l’amministrazione comunale di Ascoli sulla gestione dello stadio.

AVELLINO
La settimana scorsa è iniziata l’era di Domenico Toscano, ex allenatore di Novara e Ternana.

BARI
La guida tecnica è un punto interrogativo, ma lo è ancora di più una situazione societaria che sta assumendo contorni drammatici.

BENEVENTO
Gaetano Auteri ha degli estimatori soprattutto ad Alessandria ed a Catania: la situazione è ancora da definire con chiarezza.

BRESCIA
Il club non è in buone acque, tanto che in città si parla addirittura di iscrizione a rischio. Nel frattempo Roberto Boscaglia potrebbe scegliere di cambiare aria e accettare la corte del Novara.

CARPI
Alla fine i biancorossi sono riusciti a trattenere Fabrizio Castori, facendogli sottoscrivere il contratto per un’altra stagione con opzione per la successiva.

CESENA
Nessun dubbio su Massimo Drago: sarà lui a guidare i romagnoli anche nella prossima stagione. Tra le altre cose i bianconeri sembrano ormai prossimi a chiudere l’ingaggio di Brignoli dalla Juventus, portiere che era stato nel mirino anche di Vagnati.

CITTADELLA
I granata vanno avanti senza dubbi con Roberto Venturato, il tecnico della promozione in B.

FROSINONE
In Ciociaria, dopo l’addio di Stellone, arriva Pasquale Marino reduce dall’esonero a Vicenza. Verrà presentato il 16 giugno.

HELLAS VERONA
Gli scaligeri hanno salutato l’ex spallino Delneri, puntando tutto su Fabio Pecchia, vice di Rafa Benitez a Napoli, Madrid e Newcastle. L’ultima esperienza da allenatore risale alla stagione 2012-2013 col Latina in Lega Pro.

LATINA
I pontini hanno annunciato l’ingaggio di Vincenzo Vivarini, nelle ultime due stagioni tecnico del Teramo.

NOVARA
Nonostante la conquista di un posto nei playoff, i piemontesi hanno deciso di non proseguire con Marco Baroni. Al suo posto potrebbe arrivare Boscaglia, in uscita da Brescia.

PERUGIA
Gli umbri hanno deciso di non confermare Pierpaolo Bisoli e sembrano molto vicini a Christian Bucchi, ormai ex allenatore della Maceratese.

PISA
Prima ancora che la squadra potesse tornare in città per i festeggiamenti, il presidente Petroni ha annunciato che Gattuso se ne andrà. Il problema è che il dg Lucchesi e la piazza sono di avviso totalmente diverso. Si annuncia un braccio di ferro a livello societario. Se dovesse spuntarla Petroni, potrebbe addirittura arrivare Zdenek Zeman.

PRO VERCELLI
Cambio in panchina: via Foscarini, dentro Moreno Longo, protagonista di ottime stagioni al comando della Primavera del Torino.

SALERNITANA
Difficile che rimanga Menichini, molto dipende da ciò che accadrà alla Lazio. Simone Inzaghi sembra il candidato principale, l’alternativa potrebbe essere De Zerbi nel caso quest’ultimo lasciasse il Foggia.

SPAL
Leonardo Semplici ha rinnovato il contratto a fine maggio e non poteva essere altrimenti.

SPEZIA
I playoff hanno riservato una delusione ai bianconeri, ma Domenico Di Carlo è destinato a rimanere anche per la prossima stagione.

TERNANA
Panchina libera dopo la partenza di Breda. Si pensa a Bollini, vice di Reja a Bergamo ed ex allenatore del Lecce.

TRAPANI
L’impresa dei siciliani è rimasta incompiuta e questo ha lasciato l’amaro in bocca a Serse Cosmi. A Trapani stanno facendo di tutto per trattenerlo e sembrano esserci buone probabilità.

VICENZA
Franco Lerda ha di recente rinnovato il contratto con i biancorossi.

VIRTUS ENTELLA
Dopo Aglietti, ecco Roberto Breda, reduce da una buona stagione a Terni.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0