Quante novità nell’estate biancazzurra: lavori in via Copparo, nuovo store e amichevoli di lusso

P_20160620_172318

Nonostante molti stiano partendo per le vacanze, c’è qualcuno che sta lavorando senza sosta per garantire alla SPAL che la prossima stagione calcistica inizi con il piede giusto. I temi caldi sul tavolo del presidente Mattioli non sono pochi. Dalla grana del Paolo Mazza a quella dello stadio alternativo, passando per il calciomercato e per la riorganizzazione generale.

LA NUOVA STAGIONE. I contatti tra Mattioli ed il presidente di Lega B Andrea Abodi sono fitti e frequenti, come afferma lo stesso numero uno spallino: “Il presidente Abodi è una persona particolarmente collaborativa che si dà un gran da fare, aiutando noi presidenti delle società a risolvere al meglio tutti i problemi. Per il discorso legato ai sorteggi a Ferrara (dentro al Castello Estense, ndr) non ci sono novità, ma penso che se ne parlerà il 28 Giugno, quando ci sarà la prima riunione con tutti i rappresentanti della prossima serie B. Il raduno? I giocatori saranno a Ferrara tra il 12 e il 14 luglio, poi si partirà per il ritiro. La formazione primavera, invece, salirà il 23 luglio quando la prima squadra si sposterà ad Auronzo di Cadore”.

CENTRO DI VIA COPPARO. Lo stadio Paolo Mazza non sarà l’unico protagonista del restyling biancazzurro: anche il centro di via Copparo subirà una profonda ristrutturazione. Lo spazio che ora ospita gli uffici verrà adibito completamente a spogliatoio, mentre rimane sempre d’attualità la volontà di Mattioli di ottenere l’intero utilizzo di tutto lo stabile, ora in parte occupato da alcuni uffici comunali e associazioni. Verranno rifatti interamente in sintetico due dei quattro campi attualmente in erba (uno dei due omologato UEFA), verranno installate due tribunette interamente nuove (per il campo principale si parla di 200 posti a sedere) e verrà potenziato l’impianto di illuminazione. Il costo? Circa un milione di euro. Il nodo? La società per un tale investimento vorrebbe ottenere un prolungamento decennale della convenzione con il Comune (pari alla durata del finanziamento). Problemi non dovrebbero essercene, se ne saprà di più nei prossimi giorni.

BIGLIETTI E AMICHEVOLI. Lo SPAL Store cambierà sede a causa della riorganizzazione interna del Mazza e si sposterà in centro storico. Quindi gli abbonamenti, che presenteremo a breve, verranno sottoscritti nella nuova sede, probabilmente a partire dal 10 luglio, anche se non è ancora stata fissata una data ufficiale. Ovviamente nello store si potrà comprare anche tutto il materiale tecnico firmato dal nuovo sponsor (HS, ndr). Capitolo amichevoli: a Tarvisio la SPAL, tra le altre, affronterà il Chieti in amichevole, mentre il 23 luglio sfiderà la Lazio ad Auronzo di Cadore. Per il 3 agosto sarebbe in programma un test di lusso al Mazza contro il Chievo di Sergio Pellissier, ma per questa gara tutto dipenderà dalle condizioni in cui sarà il cantiere del Mazza. Anche se Mattioli confessa: “Io la farei anche se una parte dello stadio non è omologata, ma dipenderà dai problemi della sicurezza. Ad agosto andremo pure a Perugia, test importante per misurarsi contro una diretta concorrente di serie B”. Resta invece avvolto nel mistero il nome della “grande squadra” con cui Mattioli vuole organizzare un’ulteriore amichevole precampionato.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0