Ultimatum a Catellani, Vagnati: Sta a lui decidere. Se arriva lui strada chiusa per Zigoni

Ai margini della conferenza stampa di presentazione del neo-attaccante biancoazzurro Mirco Antenucci, il direttore sportivo spallino Davide Vagnati ha rilasciato importanti dichiarazioni in merito ad alcune delle trattative imbastite dalla SPAL da qualche settimana a questa parte.

Presentato quello che presumibilmente sarà il pezzo grosso dell’attacco guidato da mister Semplici, il capitolo punte resta ancora ampiamente aperto, con l’interesse sempre più forte per Andrea Catellani, in forza attualmente allo Spezia: “Il discorso per Andrea è ben avviato, è una situazione che stiamo valutando assieme alla sua attuale squadra. Il problema non è più nostro, ma tra il giocatore e lo Spezia. Noi le nostre condizioni le abbiamo poste: se vuole venire alla SPAL deve venire con lo spirito giusto. Abbiamo proposto quanto ritenevamo necessario offrire. Nel caso non andassero in porto i negoziati vedremo di cercare un profilo alternativo, ma rimaniamo ottimisti per il buon esito di questa trattativa“.

Il sempre più vicino arrivo di Catellani completerebbe, a detta del ds, il reparto offensivo della squadra escludendo così altri nomi ipotizzati nelle ultime settimane come quello di Francesco Tavano, reduce da una stagione costellata più da bassi che alti ad Avellino, ed Ettore Marchi, della Pro Vercelli. Non solo: Vagnati ha lasciato intendere in maniera abbastanza esplicita che l’ingaggio di Catellani di fatto chiuderebbe la strada a un ritorno a Ferrara di Gianmarco Zigoni.

Per quanto riguarda Pietro Ceccaroni i discorsi sembrano avviati nella giusta direzione, con il giocatore che, come confermato dal presidente Walter Mattioli, sembra prossimo a vestire biancazzurro anche la prossima stagione.

Capitolo giocatori in uscita. Vagnati ha confermato l’interesse di diverse squadre per alcuni giocatori attualmente in rosa alla SPAL, come Marco Cellini, Luigi Grassi e Davide Di Quinzio: “Sono pervenute diverse offerte per questi giocatori, che noi apprezziamo ma per i quali rimaniamo alla finestra, pronti a valutare assieme a loro le offerte che arrivano“. Confermato anche il portiere Paolo Branduani, a cui è stata comunque riferita la volontà della dirigenza di cercare un profilo di maggiore spessore per affrontare il campionato di Serie B.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0