Catellani sceglie il Carpi, riparte la caccia all’attaccante da affiancare ad Antenucci

ANDREA CATELLANI 02

Alla fine Andrea Catellani, l’attaccante a lungo inseguito dalla SPAL, ha scelto il Carpi. Nella prossima stagione giocherà con la formazione modenese e sarà avversario proprio dei biancazzurri. Lo Spezia, proprietario del suo cartellino, ha comunicato tramite il proprio sito ufficiale la cessione in prestito dell’attaccante classe 1988.

Sfuma così un obiettivo di mercato che nelle scorse settimane era apparso decisamente concreto, vista soprattutto l’intesa già raggiunta tra Spezia e SPAL per un trasferimento definitivo dell’attaccante di Reggio Emilia. Per stessa ammissione del ds Vagnati, a Catellani era stata presentata un’offerta definita “irrinunciabile”. Evidentemente hanno prevalso altri fattori. Lo stesso Catellani, nella serata di martedì, aveva comunicato a Vagnati la sua intenzione di scegliere Carpi per ragioni di carattere personale. E’ stato di parola.

Resta così aperta la caccia alla punta che dovrà affiancare Mirco Antenucci nel reparto avanzato. I nomi di Zigoni e Cesarini rimangono sullo sfondo, perché la SPAL continua a rimanere convinta della possibilità di portare a Ferrara un giocatore di maggior spessore, dotato già di esperienza nel campionato di serie B. Nelle scorse ore era rispuntato il nome di Ceravolo, svincolato dalla Ternana, ma Vagnati si è affrettato a smentire.

Sembra invece ci sia cauto ottimismo sulla possibilità di ingaggiare Gianni Munari. Il centrocampista, in uscita da Cagliari, per ora ha messo in attesa la Salernitana che sembrava favoritissima in virtù di un’offerta triennale. Lo seguono anche Hellas Verona e Trapani. Probabile che entro la settimana possa prendere la decisione definitiva.

per la foto si ringraziano Stefano Stradini e i colleghi di Città della Spezia

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0