Quarto ingaggio per la Bondi, arriva il classe 1996 Mastellari da Pistoia

Il quarto ingaggio estivo della Bondi è quello di Martino Mastellari, guardia classe 1996, considerato uno degli under 20 più interessanti in circolazione. Alto 193 centimetri, è nato a Bologna ed ha fatto il percorso delle giovanili nella Fortitudo prima di passare a in serie A a Pistoia nel 2014. Con la Giorgio Tesi Group, Mastellari ha collezionato una manciata di apparizioni affacciandosi appena nelle rotazioni dei toscani, mettendo assieme appena 100 minuti di gioco nell’ultima stagione. E’ nel giro delle nazionali giovanili e ha disputato i Campionati Mondiali Under 19 in Grecia.

Fortemente voluto da coach Tony Trullo, Mastellari andrà a ricoprire il ruolo di guardia, sebbene sia un giocatore capace d’adattarsi alle richieste dello staff tecnico, che potrebbe schierarlo anche nel ruolo di play-maker e “finta ala”. Potente fisicamente, dotato di buon tiro da fuori e buon difensore, è il quarto acquisto della Bondi dopo le firme di Moreno, Cortese e Pellegrino.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0