Distinta sbagliata, la spiegazione di Vagnati in diretta tv: Errore inammissibile, ma la SPAL non rischia

vagnati tribuna forlì

Nella serata di lunedì Davide Vagnati ha affidato alla diretta televisiva di Lunedì Sport su Telestense la spiegazione ufficiale dell’inconveniente occorso sabato sera a Benevento, in merito alla composizione della distinta.

“Non c’è molto da dire, – ha spiegato Vagnati incalzato da Alessandro Sovrani – semplicemente abbiamo utilizzato i moduli sbagliati. La distinta è stata compilata con i moduli di Tim Cup che prevedono dodici riserve, visto che si tratta di una competizione organizzata dalla Lega di Serie A. Abbiamo sbagliato, è evidente. Ma non corriamo alcun rischio. Non ci sarà alcuna conseguenza. Sicuramente non è una bella figura e per come sono fatto io fatico a giustificarlo. L’errore c’è e non è ammissibile per una società di serie B, infatti credo che il presidente Mattioli sia molto arrabbiato, perché questi problemi non devono capitare. In queste ore sta valutando il da farsi, ma non so se verranno prese decisioni particolari a riguardo”.

Vagnati ha parlato anche della situazione dello stadio, assicurando che SPAL-Vicenza verrà disputata al Paolo Mazza: “Manca il benestare del GOS, ma ogni ipotesi diversa della partita al ‘Mazza’ è esclusa. L’ufficialità verrà data data giovedì in mattinata. Se tutto va come deve andare la campagna abbonamenti verrà chiusa nello stesso giorno e la vendita dei biglietti partirà subito dopo. Per cui chi vuole abbonarsi dovrebbe farlo entro mercoledì sera”.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0