Contini in movimento: Nikita alla Carrarese, Matteo sceglie Terni. Il punto sugli ex

Il calciomercato 2016 è ormai in archivio, al netto delle operazioni che coinvolgeranno gli svincolati. Come sempre sono state tantissime le squadre che, nelle ultime ore del 31 agosto, hanno provato a completare la propria rosa. Sono tanti anche gli ex che hanno cambiato casacca durante le prime battute di luglio (ne avevamo parlato in un articolo dell’8 agosto), ma nell’ultimo mese ci sono state diversi altri movimenti.

Oltre al giovane Posocco (prestato dalla SPAL al Santarcangelo), giocherà in Lega Pro anche Nikita Contini. Dopo aver fatto ritorno a Napoli, l’estremo difensore è stato girato in prestito alla Carrarese ed è stato già schierato in campo alla prima di campionato. Niccolò Rosseti si è trasferito a titolo definitivo dalla Lucchese all’Arezzo, dopo un anno passato in prestito al Viareggio. Sarà alla Pistoiese per un altro anno – anche lui ancora in prestito, ma dall’Udinese – Rovini.
Sono già insieme all’Albinoleffe invece Cortellini e Zaffagnini, acquistati a titolo definitivo rispettivamente dalla Fidelis Andria e dall’Unicusano Fondi. Si sposta al Forlì Sereni, dopo un anno di alti e bassi al Mantova; Berretti  – infine – passa dal Jolly&Montemurlo all’US Poggibonsi.
Lascia l’Italia Andrea Cosner. Abbandonata la colonia di ex in casa del Pordenone, il terzino classe 1988 ha deciso di cominciare una nuova avventura nel campionato maltese, dove vestirà la maglia del Ghajnsielem FC.

In Serie B, non ci sono troppe novità. Da segnalare è sicuramente l’approdo di Matteo Contini alla Ternana. Terminata l’avventura biennale al Bari e tornato quindi all’Atalanta, il difensore ex SPAL si è legato ai rossoverdi per tutta la prossima stagione. Arriva inoltre anche l’atteso rinnovo di D’Angelo con l’Avellino. Il capitano biancoverde smentisce così i rumors che lo vedevano oramai prossimo all’addio, prolungando il proprio contratto fino al 2017. In tema di rinnovi, in Serie D c’è il prolungamento di Falomi con la Vis Pesaro.
Restano momentaneamente senza squadra Filippini (Pordenone), Lebran (Savona), Nordi (Alessandria), Pappaianni (Correggese).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0