Grandine di triple a Tortona, la Bondi (senza T-Rod) torna sconfitta dal Piemonte

moreno e trullo sullo sfondo

La seconda amichevole settimanale giocata dalla Bondi ha riservato una sconfitta, anche piuttosto pesante: la squadra di coach Trullo è stata infatti regolata 100-75 dalla Orsi Tortona nell’ambito del secondo Memorial Guido Ghisolfi.

Contro i piemontesi, militanti nel girone Ovest di Serie A2, la Bondi scende in campo senza Roderick (leggera tendinite al piede dx) ed Ibarra. Parte meglio la formazione di casa, trascinata dalla coppia USA Cosey-Greene che fanno fioccare triple con imbarazzante facilità. A metà del primo parziale il tabellone recita già +11 per Tortona (21-10). Sono due piazzati di Soloperto e l’azione da tre punti di Moreno (fallo e canestro) ad accorciare per la Bondi (24-19 dopo 8’). Tortona continua a segnare, soprattutto dalla distanza: spaventosa la percentuale dopo i primi dieci minuti (7/12 complessiva). Moreno segna in contropiede, Greene risponde con un’altra tripla, poi sfodera un comodo lay-up. Quando Tortona colpisce con un altro tiro da fuori, Trullo decide di parlarci su con il time-out. Ma il match è già in salita: 51-30 al 17’. A fine primo tempo la Bondi rincorre affannosamente (57-35), complice una difesa perimetrale troppo morbida che concede ai bianconeri un 11/21 complessivo dall’arco dei tre punti.

Non cambia la musica nella ripresa, gli estensi provano a recuperare affidandosi a Bowers, ma dall’altra parte Greene è incontenibile. Mastellari in contropiede prova a dare una spintarella e dopo sei minuti la Bondi prova a tornare sotto: 66-50. Time-out per Cavina. Ancora Mastellari, l’unico a segnare per la Bondi con due triple di fila: 68-56 a fine terzo periodo. Ferrara non molla. Ma è solo una fiammata temporanea, perché l’ultimo periodo si apre malissimo: Tortona riprende a far piovere da tre punti. 80-61. Botta e risposta da tre punti Bowers-Alviti: a metà parziale match che ormai si avvia ad uno scontato finale (87-67). Sono troppi i tiri dalla lunga di Tortona (20/39 da tre) che condannano Ferrara ad una pesante sconfitta, per quanto indolore.

“Siamo rimasti con la testa sul pullman nel primo tempo – dice coach Trullo a fine partita – questo è un campionato dove non ti regala nulla nessuno. Non dobbiamo illuderci dopo aver dato venti punti a Treviso nell’ultima uscita. Le loro percentuali da tre punti? Sono stati bravi loro, ma noi abbiamo concesso troppo in difesa. Speriamo che questa sconfitta ci serva da lezione, dobbiamo entrare in campo con l’atteggiamento giusto a partire dalla prossima partita”.

Orsi Tortona–Bondi Pall. Ferrara 100-75
(29-22, 28-13; 11-21, 32-19)

Tortona: Apuzzo n.e, Greene 23, Cosey 15, Alviti 8, Ricci G. 13, Sanna 11, Conti 9, Mascherpa 11, Ricci F., Garri 4, Riva, Cucci 6 All.: Cavina.

Bondi: Soloperto 7, Mastellari 10, Ardizzoni n.e, Zani 2, Mastrangelo n.e, Cortese 15, Bowers 27, Moreno 8, Pellegrino 4, Roderick n.e, Ibarra n.e, Caridi n.e, Grazzi 2 All.: Trullo.

Arbitri: Sarzano, Battisacco, Cerato.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0