Faye e Cuomo sbloccano l’Under 15 contro il Cagliari: arriva la prima vittoria stagionale

Al quarto tentativo ecco la vittoria per l’Under 15 della SPAL che torna da Cagliari con tre punti in tasca. I ragazzi di mister Rossi hanno regolato per 3-1 i padroni di casa, meritando in pieno il successo.

L’allenatore biancoazzurro si affida nuovamente al 4231, puntando ancora una volta su Faye in avanti. Per Fadda invece la scelta ricade sul 4312. Fin dal calcio di inizio i biancazzurri sembrano in giornata e sfruttano l’avvio di gara per studiare l’avversario. A sbloccare la partita però sono i padroni di casa. Al 24’ del primo tempo, uno scivolone di Wangue concede la porta letteralmente sguarnita a Scibetta che non può assolutamente sbagliare. La SPAL però non si perde d’animo e appena un minuto dopo risponde con la rete di Faye: l’attaccante biancazzurro sfrutta una respinta del numero uno rossoblù e, nella mischia, colpisce a botta sicura il pallone che vale l’1-1.

Nella ripresa è ancora la SPAL a fare la partita. Bastano infatti solamente cinque minuti ai biancazzurri per passare in vantaggio: approfittando di una ripartenza, Cuomo prova a lanciare Faye, ma la palla – intercettata dalla difesa rossoblù – gli viene quindi restituita e il numero dieci, trovandosi fortunosamente a tu per tu col portiere, non può proprio sbagliare. Il gol che chiude ogni discussione arriva un minuto più tardi: Fortunato gioca la palla per Faye che, dopo uno scambio col suo compagno di squadra, va ad attaccare la profondità. A Fortunato – quindi – basta servirlo a porta vuota per portare il risultato sul 3-1. Mister Fadda prova a cambiare le cose sostituendo Conti con Pinna, ma l’incontro sembra oramai un affare più che archiviato.

Come già detto, questa è una SPAL Under 15 che può finalmente sorridere e anche mister Rossi si gode i primi tre punti: “Sono molto soddisfatto di tutti i miei ragazzi, sia dei titolari, sia di coloro che sono entrati a partita in corso, perché sono riusciti a integrarsi subito nei meccanismi di gioco. Sono contento anche per la qualità del gioco e per l’atteggiamento tenuto in campo. Per molti era un’esperienza nuova venire a Cagliari e stare via due giorni, ma si sono comportati molto bene. Adesso si deve continuare su questa strada. Chiaramente durante l’anno si potrà vincerà, come si potrà perdere, ma l’importante è mantenere questo tipo di atteggiamento”.

TABELLINO

CAGLIARI – SPAL 1-3 (1-1)

Cagliari (4-3-3):  Piga; Cuccu, Cirina, Marroni, Frederich (18’ s.t. Caledda), Spanu, Piga, Conti (13’ s.t. Pinna), Manca, Deiana, Scibetta (18’ s.t. Desogus). A disp.: Ciocci, Casula, Musiu, Fiori, Porceddu, Idili. All. Sergio Fadda.
Spal (4-2-3-1): Wangue, Pasqualino (11’ s.t. Santarini), Stabellini, Perinelli, Vitali, Sansoni, Fortunato (20’ s.t. Benini), Fregnani, Faye (20’ s.t. Biolcati), Cuomo (20’ s.t. Simeoni), Yabre. A disp.: Galeotti, Guariento, Ficara, Randi, Tatani. All. Matteo Rossi.

Arbitro: Medda da Cagliari.
Reti: 24’ p.t. Scibetta (C); 25’ p.t. Faye (S); 5’ s.t. Cuomo (S), 12’ s.t. Faye (S).
Ammoniti: Marroni (C); Wangue (S).

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0