La prima squalifica stagionale è di Scalabrelli. Schiattarella diffidato, la situazione completa

La prima squalifica della stagione per la SPAL non riguarda un giocatore, ma un componente dello staff tecnico. Il giudice sportivo Emilio Battaglia ha infatti squalificato per una giornata il preparatore dei portieri Cristiano Scalabrelli “per avere, al 23′ del secondo tempo di Pisa-SPAL, contestato l’operato arbitrale proferendo un’espressione blasfema; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”. Scalabrelli quindi non sarà presente in panchina venerdì sera al “Manuzzi” di Cesena.

Tra le note che riguardano la SPAL c’è da registrare l’entrata in diffida di Pasquale Schiattarella dopo la quarta ammonizione stagionale. Alla prossima scatterà automaticamente la squalifica. Di seguito la situazione disciplinare completa dei biancazzurri.

Quattro ammonizioni: Schiattarella.
Tre ammonizioni: Lazzari.
Due ammonizioni: Mora, Vicari, Cremonesi, Castagnetti.
Una ammonizione: Zigoni, Gasparetto, Giani, Arini.

Dopo la quinta ammonizione, le altre squalifiche scatteranno dopo altri cinque cartellini, poi quattro, tre, due e una sanzione.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0