Vola la prevendita per Cesena: quota 1000 ormai raggiunta. Mattioli: La sentiamo anche noi

L’evento dedicato ai tifosi andato in scena da “Bruni Sport” al Centro Commerciale “Le Mura” ha rappresentato un’occasione per raccogliere le impressioni del presidente Mattioli in vista dell’impegno di venerdì a Cesena. Il presidente è apparso piuttosto disteso: “Sono contento di vedere tanta partecipazione anche oggi, dobbiamo coltivare il rapporto con la gente e tenere alto l’entusiasmo in città. Questa gente ci segue, ci vuole bene e ci dà la forza per continuare”. Il sostegno popolare è testimoniato anche dai numeri che sta macinando la prevendita per Cesena-SPAL: mercoledì sera erano già 931 i tagliandi venduti per il settore ospiti.

L’attesa insomma è tangibile: “Chiaramente anche noi siamo concentratissimi su questo appuntamento – ha ammesso Mattioli – perché è una partita molto sentita dalla squadra e dalla tifoseria. Oggi mi hanno detto che il Cesena vuole vincere a tutti i costi, vediamo come andrà a finire, di sicuro sarà una bellissima sfida. Loro si trovano in un periodo particolare: la squadra era partita per vincere il campionato invece ora è in una posizione di classifica non consona rispetto ai valori della squadra. Però hanno una rosa talmente importante che prima o poi inizieranno a risalire. Speriamo non da questo venerdì. L’unica cosa certa è che arriveremo là adeguatamente preparati”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0