Ventitré con la maglia della SPAL e più di mille a spingerli dagli spalti: si annuncia spettacolo

undici spal

Venerdì a Cesena la SPAL si presenterà con 23 giocatori e 1.186 tifosi nel settore ospiti. Se si considera che il club bianconero può vantare oltre diecimila abbonati e sono stati venduti altri duemila biglietti, si intuisce già da ora il genere di clima che si potrà respirare dentro l’Orogel Stadium “Dino Manuzzi”.

Per l’occasione mister Semplici dovrà rinunciare al lungodegente Schiavon e al malconcio Picchi, oltre a Spighi escluso per motivi disciplinari. Con Cerri e Meret reduci dai dieci giorni con l’Under 21 e in gruppo solo per una giornata, è possibile che Semplici riproponga una formazione sullo stampo di quella vista a Pisa. Uniche differenze potrebbero essere rappresentate dall’innesto di Arini in mezzo al campo al posto di Del Grosso, con il ritorno di Mora sulla corsia di sinistra. Davanti ballottaggio Zigoni-Finotto per un posto al fianco di Antenucci.

SPAL – convocati e probabile formazione
PORTIERI: Branduani, Meret, Marchegiani.
DIFENSORI: Bonifazi, Cremonesi, Gasparetto, Giani, Silvestri, Vicari.
CENTROCAMPISTI: Arini, Beghetto, Castagnetti, Del Grosso, Ghiglione, Lazzari, Mora, Pontisso, Schiattarella.
ATTACCANTI: Antenucci, Cerri, Finotto, Grassi, Zigoni

INDISPONIBILI: Picchi e Schiavon.
NON CONVOCATI: Spighi (motivi disciplinari)
SQUALIFICATI: nessuno.
DIFFIDATI: Schiattarella

Probabile formazione (352): Branduani; Gasparetto, Vicari, Cremonesi; Lazzari, Arini, Castagnetti, Schiattarella, Mora; Antenucci, Zigoni (Finotto).

QUI CESENA
L’unica certezza dovrebbe essere costituita dal modulo 4312 che ha permesso ai bianconeri di creare molte occasioni da gol nell’ultima uscita contro il Vicenza. L’infortunio di Renzetti priva mister Drago di una pedina molto importante sulla corsia sinistra: al suo posto dovrebbe giocare il classe 1995 Filippini. A metà campo il giovanissimo Vitale (1997) contende una maglia al più esperto Kone, mentre la coppia d’attacco – innescata da Laribi – dovrebbe essere Ciano-Rodriguez. L’attaccante spagnolo potrebbe essere protagonista di una staffetta con l’ariete bosniaco Djuric, reduce dagli impegni con la nazionale di Dzeko e Pjanic.

Probabile formazione (4312): Agazzi; Balzano, Perticone, Ligi, Filippini; Vitale (Kone), Schiavone, Cinelli; Laribi; Ciano, Rodriguez.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0