Kaos di prepotenza, Real Rieti asfaltato. Al Pala Hilton Pharma finisce 6-2 tra gli applausi

E’ tutto pronto per l’inizio di Kaos Futsal-Real Rieti. Si tratta dell’esordio casalingo per la squadra di Julio Fernandez, chiamata a riscattare immediatamente il mezzo passo falso della prima giornata (4-4 sul campo della neopromossa Isola). Il tecnico spagnolo ha a disposizione quasi tutti i suoi gioielli, ad eccezione di Vinicius e Nora, ancora ai box ma sulla via del recupero. Grande attesa per il debutto assoluto dello spagnolo Fernandao, ma i riflettori sono puntati anche sui nuovi Ercolessi e Saad. Il Real Rieti di Patriarca, invece, reduce dalla qualificazione nella top 16 della Uefa Futsal League, si affida ai tanti ex in formazione: Halimi, Duio, Turmena e Jeffe guidano la truppa dei ricordi in attesa della lista ufficiale dei 12 in rotazione, tra i quali ci sarà sicuramente Luizinho, talento visto lo scorso anno in A con la maglia della Cogianco.

KAOS FUTSAL – REAL RIETI 6 – 2

Kaos Futsal: Putano, Ercolessi, Saad, Titon, Fernandao. Timm, Tuli, Mateus, Gabriel, Kakà, Schininà, Peric. All.: Fernandez.

Real Rieti: Micoli, Jeffe, Japa, Saul, Luizinho. Guennounna, Pedro Toro, Cesaroni, Halimi, Martinelli, Romano, Rafinha.
All.: Patriarca.

Marcatori: 3’20” Titon (K), 6’37” Schininà (K), 7’05” Fernandao (K), 11′ Rafinha (R). Secondo tempo: 7’44” Saad (K), 9’43” Kakà (K), 13’57” Titòn (K), 17’51” Pedro Toro (R)
Arbitri: Morabito di Vercelli, Ziri di Barletta. Crono: Maragno di Bologna
Ammoniti: Halimi (R), Jeffe (R)
Espulsi:

**1° tempo**

1′ Si comincia, Kaos in completo bianco. Rieti in maglia verde fluo e pantaloni blu.
3′ Bella puntata in pressione di Fernandao, Micoli respinge di piede.
3’20” TITON!!!! Punizione di Kakà, Micoli respinge sui piedi di Titòn che insacca senza grossi problemi.
4′ Ci prova ancora Titòn, ma il suo pallonetto non trova fortuna.
5′ Putano rimedia ad un suo banale errore con un doppio miracolo e un doppio palo su Pedro Toro.
6’37” SCHININA’!! 2-0 servito su un piatto d’argento dall’esterno romano.
7’05” Esordio col botto per FERNANDAO! Recupera palla in difesa e si invola verso Micoli, infilato sotto le gambe.
8′ Tuli sfiora il 4-0, finora prestazione solida del Kaos.
10′ Cesaroni, Japa e Rafinha cercano la combinazione, ma la difesa del Kaos si chiude bene.
11′ Rafinha accorcia le distanze con una silurata da fuori. 3-1.
12′ Sinistro di Saad, fuori di poco.
14′ Taglio di Fernandao su rimessa laterale, il destro di prima sfiora il palo.
15′ Bel colpo di testa di Pedro Toro direttamente su lancio di Micoli, out di un pelo.
17′ Clamorosa traversa di Pedro Toro, il Real Rieti sta salendo di tono nel finale di primo tempo.
20′ Kaos Futsal e Real Rieti vanno al riposo sul punteggio di 3-1. Partenza col botto per la squadra di Fernandez, che lancia in quintetto Fernandao e trova sin da subito da Titòn la velocità di cui aveva bisogno. E’ suo l’1-0, che arriva dopo una ribattuta di Micoli su punizione di Kakà. Per il raddoppio non bisogna aspettare neanche tanto, perchè Schininà in pochi minuti trova il 2-0, e Fernandao bagna il suo debutto con il 3-0 che sembra affossare Rieti. Putano fa due miracoli quasi per caso, gli ospiti sbagliano qualcosa di troppo per propri demeriti, ma alla fine la rete che riapre la partita arriva con Rafinha all’11’. Gli amarantocelesti prendono coraggio ma gli errori davanti a Putano sono imperdonabili, mentre il Kaos non disdegna qualche apparizione pericolosa in zona Micoli, ma il risultato non cambia fino alla prima sirena.

**2° tempo**

1′ Riparte la partita, 3-1 Kaos sul Real Rieti.
3′ Real Rieti in pressione, ma è di Saad il primo tentativo pericoloso del secondo tempo.
5′ Ci prova Pedro Toro, ma il liscio davanti alla porta di Putano grida vendetta.
6′ Ennesimo palo di Pedro Toro.
7’44” SAAAAAAD. Sinistro da fuori, Micoli segue la palla infilarsi in rete. Partita virtualmente chiusa.
8′ Putano si oppone al destro prepotente di Japa, si resta sul 4-1.
9′ Micoli salva in uscita disperata su Titòn e resta a terra infortunato.
9’43” KAKA’!!!!! E’ sua la rete del 5-1 sugli sviluppi di un preciso schema da calcio d’angolo.
13’57” 7-1!! Doppietta per Titòn a porta vuota, proprio mentre Rieti schiera il portiere di movimento.
17’51” Pedro Toro su tiro libero, 6-2.
20′ Finisce così, con un eloquente – 1 la prima stagionale del Kaos a Ferrara. Punteggio netto e mai in discussione per gli estensi, capaci di imporre il proprio ritmo al Real Rieti sin dai primi minuti. Perentorio l’inizio, con le tre reti di fila firmate da Titòn, Schininà e Fernandao. Rafinha colma parzialmente il gap a metà primo tempo, ma l’assolo della squadra di Fernandez è implacabile. La ripresa prosegue seguendo lo stesso copione, con gli ospiti che non danno segnali di ripresa se non con qualche sussulto di Pedro Toro, sfortunato nel trovare tra lui e il gol i legni della porta almeno quattro volte nell’arco della serata. Così il Kaos ne approfitta e dilaga: vanno a segno Saad, Kakà e ancora Titòn, con Pedro Toro che su tiro libero rende meno amara la sconfitta inchiodando il punteggio sul 6-2 che consegna al Kaos il primo scalpo illustre di una stagione che si preannuncia scoppiettante.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0