Semplici entusiasta: Un importante passo in avanti. Castori: Riconosco i meriti della SPAL

Semplici se la ride

Mister semplici ha senza dubbio vinto la sua personale partita contro Castori. Al termine del match abbimao raccolto le impressioni di entrambi i tecnici.

LEONARDO SEMPLICI
“Abbiamo giocato una grande partita, senza ombra di dubbio, contro una grandissima squadra. Sono molto conteno per i tifosi e per la spinta che anche la tribuna ci ha dato, come mi ero raccomandato in settimana. Beghetto? Un ragazzo di grande prospettiva con un ottimo piede. Ho voluto inserire lui e due punte fisicamente forti per sfruttare i cross. La SPAL sta crescendo gara dopo gara, stiamo acquisendo una personalità davvero forte. I ragazzi stanno crescendo, ci vuole tempo. La B è un campionato molto duro: sicuramente ci vuole anche un po’ di coraggio e personalità, qualità che in questo momento mi stanno soddisfacendo. Sotto porta siamo stati bravi, abbiamo fatto la partita che ci aspettavamo di fare e che volevamo fare. Abbiamo fatto un altro passo importante in avanti, se giochiamo con questa determinazione ci potremmo togliere qualche soddisfazione. Lazzari? Ha fatto una buona gara, ma oggi tutti i miei ragazzi hanno fatto bene”.

FABRIZIO CASTORI
“Siamo stati ingenui, non voglio parlare di sfortuna. Abbiamo creato tantissimo senza riuscire a concretizzare. Purtroppo non è andata bene, abbiamo sbagliato diverse cose lasciando all’avversario le ripartenze. Sicuramente c’è stato un calo anche mentale contro una squadra quadrata. I gol sbagliati? Davanti qualcosa è mancato, senza ombra di dubbio, ma non è colpa dei singoli. Bisogna riconoscere i meriti della SPAL, che ha tenuto testa ai nostri ritmi”.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0