Imbarazzo della scelta per Semplici, tutti a disposizione meno Schiavon. Avellino col 433

In vista del posticipo la SPAL recupera completamente Meret e Antenucci ed è molto probabile che Semplici scelga di lanciarli nella mischia contro l’Avellino. Rientrano Gasparetto e Schiattarella dopo le squalifiche. Qualche dubbio a centrocampo e in attacco.

SPAL – convocati e probabile formazione
PORTIERI: Branduani, Marchegiani, Meret.
DIFENSORI: Cremonesi, Gasparetto, Giani, Silvestri, Vicari.
CENTROCAMPISTI: Arini, Beghetto, Castagnetti, Del Grosso, Ghiglione, Lazzari, Mora, Picchi, Pontisso, Schiattarella, Spighi.
ATTACCANTI: Antenucci, Cerri, Finotto, Grassi, Zigoni.

INDISPONIBILI: Schiavon.
NON CONVOCATI: Bonifazi.
SQUALIFICATI: nessuno.
DIFFIDATI: Lazzari, Castagnetti

Probabile formazione (352): Meret; Gasparetto, Vicari, Giani; Lazzari, Schiattarella, Arini, Mora, Beghetto (Del Grosso); Cerri, Antenucci (Zigoni).

QUI AVELLINO
Gli irpini dovrebbero schierare un undici di partenza molto simile a quello che ha sconfitto la Ternana nell’ultimo turno. Domenico Toscano deve rinunciare a Donkor e Bidaoui e fa i conti con un paio di dubbi per il suo 433. Dietro Crecco è in vantaggio su Asmah, mentre Verde dovrebbe essere preferito a Belloni. In attacco l’esperienza di Castaldo dovrebbe prevalere sulla grande fisicità di Mokulu.

Probabile formazione (433): Frattali; Gonzalez, Djimsiti, Perrotta, Crecco (Asmah); D’Angelo, Paghera, Lasik; Verde (Belloni), Castaldo (Mokulu), Soumarè.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0