Allenatori a confronto: Semplici tiene i piedi per terra, ma autorizza i tifosi a sognare

Semplici compiaciuto

Al termine dell’esaltante vittoria della SPAL contro l’Avellino abbiamo raccolto le impressioni dei due tecnici: Leonardo Semplici e Domenico Toscano.

LEONARDO SEMPLICI
“Abbiamo fatto una prestazione da squadra vera, non abbiamo mai mollato e abbiamo cercato di fare sempre la partita. Devo essere sincero: in alcune occasioni ho pensato che certi episodi potessero compromettere la gara, ma alla fine abbiamo vinto. Stiamo andando nella giusta direzione. Quando bisogna fare gioco si fa gioco e quando bisogna fare la lotta la si fa. Mi dispiace soltanto per Cremonesi che ha avuto un problema muscolare, ma giocando tre partite in una settimana esisteva questo rischio. La classifica? I tifosi è giusto che sognino, ma io devo stare con i piedi per terra, anzi li pianto per bene. Se riusciremo a restare tutti uniti penso che il Mazza possa diventare un campo difficile per tutti, ora dobbiamo migliorare anche fuori casa”.

DOMENICO TOSCANO
“Dopo una prima mezz’ora equilibrata la SPAL ha guadagnato qualche metro e ha preso fiducia, noi invece abbiamo perso la spinta iniziale fino a prendere gol. Mi dispiace perché l’Avellino in trasferta cambia faccia e non riesce ad esprimere il gioco che in casa dimostra di saper fare. Oggi abbiamo sofferto soprattutto sulle fasce”.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0