Calzolari: Pareggio giusto. Fernandez ed Ercolessi: Con Pescara importante non perdere

Calzolari

Pareggio tirato, sofferto, e agguantato in extremis con un gol di capitan Ercolessi. Queste le voci dei protagonisti nell’immediato post partita

MARCO CALZOLARI

Ho visto un match spettacolare, forse molto nervoso, ma ricco di colpi di scena, mentre nel secondo tempo, con gli animi più calmi, certamente si sono visti meno gol ma non sono mancate le emozioni forti. Dispiace per il nervosismo messo in campo dagli avversari, sono davvero un’ottima squadra”. Come il Kaos, ancora alle prese con qualche forfait di troppo: “Non si parla di assenze perché comunque i convocati danno sempre il massimo, a prescindere dal nome sulla maglia, è questa è la nostra grande forza. Sicuramente c’è da sottolineare la buona prestazione dei giocatori delle giovanili in una partita non facile. Sono dispiaciuto delle assenze ma grazie alle tante frecce al nostro arco, possiamo ritenerci sempre competitivi”. Sul risultato: “Contro un Pescara imbattuto, il pareggio a mio parere giusto. Sono sempre più convinto che per noi si prospetterà un’ottima annata”.

JULIO FERNANDEZ

“Come sempre cerchiamo di rispettare la nostra politica di gioco, cercando di imporre il nostro ritmo affrontando la partita a viso aperto. Stessa cosa, però, vale per loro, che sicuramente hanno un approccio più difensivo del nostro. Sono contento perché, nonostante una partita non brillante per quanto riguarda la qualità dei passaggi, ancora una volta i ragazzi hanno dimostrato di saper soffrire”. Ora, arrivati quasi al giro di boa del girone d’andata, il calendario del Kaos sembra abbordabile, ma il tecnico spagnolo non vuol sentir parlare di strada in discesa: “Il campionato è appena iniziato, stiamo costruendo la nostra opera. Come si è notato, dobbiamo e possiamo contare su giocatori nell’Under 21 a causa degli infortuni, ma una volta al completo saremo ancora più competitivi. Ma il settore giovanile è una delle gioie del Kaos, i ragazzi devono abituarsi ai grandi palcoscenici e tenersi pronti per quando è il loro momento”. Intanto cresce l’attesa per rivedere in campo gli infortunati: “Durante la prossima settimana, per quanto riguarda Vinicius e Fernandao, si potrà già parlare di allenamento con la squadra, anche se naturalmente con qualche accortezza, mentre per il discorso Nora dovremo aspettare ancora un po’”.

MARCO ERCOLESSI

Da ex conosco bene il Pescara, so come lavora, incentra molto il gioco sull’ intensità. La partita è stata aperta e incerta, con molte occasioni da entrambe le parti. Dispiace per il nervosismo ma comunque abbiamo disputato un’ottima gara. Ovviamente ci saranno delle cose da rivedere, potevamo sfruttare meglio alcune occasioni, soprattutto in superiorità numerica. Però credo che per una squadra sia importante non perdere, e sicuramente rimanere imbattuti da un forte segnale al campionato”. Quindi il Kaos punta chiaramente alla vittoria finale: “Sarà una continua lotta, specialmente contro questa avversaria, ma comunque a breve ne vedremo uscire altre che ci daranno filo da torcere. Sarà un campionato impegnativo”. Contro il Pescara, però, si sono visti anche diversi errori in fase di fraseggio: “A mio avviso sono state due le cose più evidenti: la prima è che, avendo molti infortunati, certi giocatori devono ricoprire ruoli che ancora devono imparare a memoria, dobbiamo davvero ringraziare l’Under 21 perché questi giocatori ci danno una grossa mano. La seconda è che con una squadra come il Pescara, brava a spezzare il gioco altrui, risulta più difficile sfruttare le nostre caratteristiche. Noi ricerchiamo un gioco molto offensivo e con un fraseggio persistente, e oggi nonostante tutto abbiamo disputato un’ottima partita”.

 

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0