La Krifi innesta la quarta e passa anche a Mantova. Martinelli: Prestazione quasi perfetta

esultanza 2016 krifi 4t

La Krifi Caffè ha innestato la quarta e ha cominciato a fare davvero sul serio. Sabato pomeriggio il risultato contro la Montepaschi Mantova non è mai stato in discussione, soprattutto grazie alla prestazione quasi impeccabile dei ragazzi di coach Martinelli. Risultato che fa ben sperare, in vista degli obiettivi posti dalla presidenza e dalle aspettative del pubblico ferrarese.

Partenza leggermente lenta per la Krifi, che scende in campo con la solita formazione: Drago opposto e Govoni al palleggio, Masiero e Bernard al centro, Fontana e Bortolato in attacco, Di Renzo in estrema difesa. Dopo una piccola defaillance iniziale, la Krifi prende subito in mano le redini della partita: 5-8 il parziale al primo time out tecnico. Sulla seconda metà del set arriva l’allungo decisivo per i granata, che si portano in netto vantaggio grazie ai break in battuta di Bortolato e di Drago. A dare man forte intervengono Atef e Zambelli, entrambi efficaci nel doppio cambio. Il primo parziale termina 17-25 per i ferraresi.

Ripresa di gioco senza problemi per la Krifi, che si porta subito in vantaggio e conferma la sua supremazia in campo. Mantova si assume alcuni rischi in battuta spingendo di più per mettere in difficoltà gli avversari, ma la ricezione Krifi funziona bene e di conseguenza anche il cambio palla è sempre efficace. Sul finale di set, una piccola distorsione ferma capitan Bernard, che viene prontamente sostituito da Marco Bragatto. Nemmeno il tempo di controllare il dolore alla caviglia del capitano, che i compagni chiudono la questione: 19-25 il risultato del secondo set.

Anche il terzo set procede sulla falsariga dei due precedenti. La partita non viene mai messa in discussione da parte dei granata, che arginano gli avversari sia a muro sia in difesa. Ancora una volta Martinelli opta per il doppio cambio ed ancora una volta dimostra di avere ragione. Gli ace dei granata fanno il resto, a questo punto non resta molto altro da dire: il terzo set termina sul 16-25. La Krifi ha cominciato a correre e sembra che non abbia intenzione di fermarsi a breve.

Tabellino: Drago 15, Bortolato 14, Fontana 11, Govoni 1, Masiero 10, Bernard 6, Ballerio, Bragatto, Atef, Trimurti, Zambelli, Spiga, Di Renzo (L).

Post partita
Marco Martinelli scambia un paio di battute prima di commentare il match, sintomo evidente del bel clima generale presente tra lo staff: “Abbiamo vinto giocando moto bene, dalla A alla Z. Abbiamo messo Mantova in difficoltà soprattutto in battuta, ma abbiamo anche ricevuto bene. Sapevamo che loro si sarebbero presi dei rischi in battuta ma li abbiamo arginati in maniera efficace, durante i break abbiamo scavato solchi importanti. Non dico che è stata la partita perfetta, ma ci siamo andati molto vicini. Giudicare la Montepaschi è difficile perché noi abbiamo giocato decisamente sopra le righe in battuta, da questo punto di vista svolgendo una partita di livello assoluto. Con noi hanno subito il doppio degli ace presi nei tre turni precedenti. Ora ci godiamo la vittoria, da martedì cominciamo pensare ala prossima.

Clandestino Pub Ferrara
Derby Sport Ferrara
0