Tocca ancora a Marchegiani, Ghiglione favorito per la fascia destra. Latina senza De Vitis

Sabato contro il Latina sarà ancora una volta Gabriele Marchegiani a difendere i pali della SPAL. Il giovane portiere è chiamato in azione a causa della contemporanea assenza di Meret e Branduani. Lo squalificato Lazzari dovrebbe essere rimpiazzato da Ghiglione, mentre si rivede di nuovo Schiavon tra i convocati. In attacco Semplici potrebbe rispolverare Cerri, ma la concorrenza rimane agguerrita. Castagnetti pare in vantaggio su Arini.

SPAL – convocati e probabile formazione
PORTIERI: Marchegiani, Ngagne Thiam, Balboni.
DIFENSORI: Bonifazi, Gasparetto, Giani, Silvestri, Vicari.
CENTROCAMPISTI: Arini, Beghetto, Castagnetti, Del Grosso, Ghiglione, Mora, Pontisso, Schiavon, Spighi, Schiattarella.
ATTACCANTI: Antenucci, Cerri, Finotto, Grassi, Zigoni.

INDISPONIBILI: Branduani, Cremonesi, Meret.
NON CONVOCATI: Picchi.
SQUALIFICATI: Lazzari.
DIFFIDATI: Arini, Castagnetti, Mora.

Probabile formazione (352): Marchegiani; Gasparetto, Vicari, Giani; Ghiglione, Schiattarella, Castagnetti, Mora, Beghetto; Antenucci, Cerri (Zigoni).

QUI LATINA
L’ex di turno De Vitis non sarà della partita per problemi fisici e mancheranno anche gli attaccanti Boakye ed Acosty. Assenze che non lasciano così tante alternative in attacco per mister Vivarini: Corvia dovrebbe essere affiancato da Scaglia e Regolanti. Dietro sarà regolarmente al suo posto Dellafiore, oggetto del desiderio della SPAL durante l’estate.

Probabile formazione (343): Pinsoglio; Brosco, Dellafiore, Garcia Tena; Bruscagin, Mariga, Bandinelli, Di Matteo; Regolanti, Scaglia; Corvia.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0