Partitella senza Schiattarella, il centrocampista lavora a parte. Situazione in miglioramento

Archiviate le turbolenze legate al caso-Vagnati, i riflettori in chiave SPAL tornano esclusivamente sulla prima squadra che sta preparando la sfida di sabato contro lo Spezia. Se da un lato Semplici può sorridere per i progressi di Gasparetto (da considerare recuperato al 100%), Meret e Cremonesi (a parte, ma in via di recupero) dall’altro deve fare i conti con un pizzico di apprensione per Schiattarella, fermatosi nell’allenamento del martedì per una botta al ginocchio. Il centrocampista napoletano non ha disputato la partitella in famiglia disputata mercoledì pomeriggio contro la Primavera (9-1 il risultato finale con tripletta di Antenucci, doppietta di Zigoni e gol di Cerri, Finotto, Ghiglione e Grassi), lavorando invece con un programma differenziato. Considerata la contemporanea assenza di Arini per squalifica, una sua eventuale assenza potrebbe costituire un problema. In compenso alla partitella preso parte Schiavon, alla sua seconda gara consecutiva dopo l’apparizione con la Primavera domenica scorsa. Lavoro differenziato anche per Kevin Bonifazi a causa di un affaticamento.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0