Il weekend dei giovani spallini in prestito: Posocco torna titolare, bene anche Farina

Settimana dal doppio impegno per molti dei ragazzi spallini in prestito. Ritrovano minuti e prestazioni convincenti i laterali Farina e Posocco con le maglie di Virtus Castelfranco e Santarcangelo. In ombra Bellemo e Seveso, che ormai ha perso la maglia da titolare. Incroci con ex come Bedin e Cintoi.

LEGA PRO

FRANCESCO POSOCCO (Santarcangelo, 14 presenze, 1013’ minuti giocati) – Due pareggi nella doppia sfida marchigiana per i romagnoli. L’esterno ritrova finalmente la fiducia di mister Marcolini e si piazza a presidio della fascia sia nel pari interno con la Sambenedettese dell’ex Fioretti (0-0), che nel pareggio in trasferta con la Maceratese (1-1).

ALESSANDRO BELLEMO (Alma Fano Juventus, 17 presenze, 1399’ minuti giocati) e LORENZO CAPEZZANI – Assenti entrambi i giocatori nel buon pareggio con il Modena di Eziolino Capuano (0-0) nel turno infrasettimanale. Mancano anche gli ex spallini Menegatti e Aldrovandi. Male in casa al “Mancini” contro il Lumezzane, dove l’Alma cede (0-2). Ancora panchina per Capezzani, mentre Bellemo subentra al 21’ della ripresa a Schiavini sul risultato di 0-1. Non incide sul match.

Serie D

ANGELO PANATTI (Pro Sesto, 6 presenze, 132’ minuti giocati, 1 gol)- Il centrocampista è assente nel turno del mercoledì, quando la Pro si impone sul campo del Pinerolo, dell’ex Torino e Samp Andrea Gasbarroni, penultimo in classifica (1-3) con tripletta di Fall. Poi arriva un pareggio a reti bianche con il Casale (0-0) dell’ex spallino Nicola Cintoi (28 presenze e 3 gol nell’anno della serie D). Panatti subentra all’ex Manchester City Scapuzzi al 18’ della ripresa.

ANDREA SEVESO (Caravaggio, 8 presenze, 720’minuti giocati, 8 gol al passivo) – Settimana negativa del Caravaggio che racimola un solo punto negli scontri con squadre di bassa classifica con Levico (0-0) e Grumellese (1-2). Mister Bolis sceglie Pala con la numero uno, mentre resta in panchina Seveso.

ALESSIO RIGON (Vigontina San Paolo,11 presenze, 546’minuti giocati) – La Vigontina crolla con due sconfitte in settimana entrambe per 2-1. Contro il Feltre, Rigon subentra a cinque minuti dal termine, ma poco dopo arriva il gol vittoria su punizione degli avversari. Contro l’Este, altra sfida salvezza, gioca per un’ora dove rimedia un giallo. Prestazione sottotono dell’intera squadra. Colpo d’esperienza dal mercato per mister Italiano: l’ex spallino Maurizio Bedin, centrocampista classe 1979, oltre settanta apparizioni tra il 2009 e il 2012, arrivato dal Campodarsego.

ALESSANDRO MIOTTO (Delta Rovigo, 15 presenze, 1269’minuti giocati, 1 gol)- Il centrocampista salta il turbolento derby con l’Adriese, vittoria per 0-1. Nel turno infrasettimanale arriva il pareggio con il Ravenna (0-0), in tribuna anche il patron della SPAL Francesco Colombarini assieme al patron dei polesani Mario Visentini. In campo, ben 90’ per Miotto con ammonizione, ma per il Gazzettino è da 6,5 la prova del giovane spallino: “Sta migliorando in personalità e gestione tattica, tecnicamente c’è”.

THOMAS DALLA VEDOVA (Eclisse Careni Pievigina, 16 presenze, 1393’minuti giocati) – Settimana dai due volti per l’Eclisse. Nel turno del mercoledì arriva una sconfitta per 1-3 contro l’Altovicentino, per il centrocampista novanta minuti e un giallo. Impresa in casa del Calvi Noale per 1-2. Prova da 6 per il Gazzettino del centrocampista che conquista il rigore trasformato da Scarpa che sblocca il match, poi lascia al 29’ della ripresa per De Zotti: “Gara normale anche se si procura un rigore, molto generoso”.

ENRICO SARTO (Alfonsine, 1 presenza, 5’ minuti giocati), NICHOLAS DI DOMENICO (1 presenza, 3’ minuti giocati) – L’Alfonsine rimedia un pari nel turno infrasettimanale con il San Marino 2-2. In rete l’ex Berretti Rosetti. Panchina per Di Domenico, assente Sarto. Entrambi i giovani spallini in panchina nella sconfitta interna con la Fermana (0-1).

ANDREA FARINA (Virtus Castelfranco,6 presenze, 486’minuti giocati)- I biancogialli ritrovano un minimo di serenità in classifica grazie ai quattro punti conquistati in settimana. Finalmente, di nuovo protagonista il laterale Farina che trova continuità di impiego con due presenze da titolare. Nella vittoria di misura contro la Ribelle (0-1) degli ex Berretti spallini Atzori e Rizzitelli, gioca 75’ prima di esser sostituito da Alagia, perché già ammonito. Nel pareggio a reti inviolate contro la Rignanese, gioca l’intera partita con ordine. Iniezione di fiducia.

ECCELLENZA

MATTEO AMBROSINI (Sant’Agostino, 14 presenze, 1210’minuti giocati), DIEGO BEVILACQUA (13 presenze, 717’minuti giocati, 1 gol)- I ramarri si impongono contro la capolista Rimini (1-0) grazie ad un gol dell’ex Berretti Merighi. I romagnoli di Ricchiuti perdono la vetta in favore del Sasso Marconi dell’ex Sassuolo Noselli. Assente Bevilacqua, novanta minuti di spessore per Ambrosini al centro della difesa.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0