L’Inter colpisce a freddo, l’Under 16 reagisce ma non riesce a bucare i nerazzurri

Il match tra le Under 16 di Inter e SPAL poteva avere un epilogo diverso se l’unico errore difensivo commesso dai biancazzurri non fosse costato l’intera posta. I padroni di casa dell’Inter si sono trovati di fronte una SPAL determinata e capace di rimanere in partita fino all’ultimo secondo.

Pronti via e l’Inter passa subito in vantaggio. Uno svarione difensivo sulla fascia destra regala la palla agli avversari. Il traversone viene intercettato dalla difesa spallina, ma Fonseca è bravissimo ad arrivare per primo sulla ribattuta e a freddare il portiere. Ancora una volta i ragazzi di mister Cristi pagano una disattenzione difensiva durante i primi minuti. La gara si fa in salita e la SPAL comincia a macinare gioco, nonostante la superiorità avversaria sulla carta. Il secondo tempo si rivela estremamente equilibrato, con la SPAL che a tratti sembra addirittura poter prendere in mano le redini del gioco. Tra i più in palla spicca come sempre Milan, vicinissimo al rovinare la festa agli avversari. L’Under 16 torna dunque a Ferrara a mani vuote, ma lo fa con una sconfitta di misura contro un avversario che per caratura tecnica avrebbe dovuto vincere con ampio margine.

A dare conferma della buona prestazione dell’Under 16 è proprio Mister Cristi: “Purtroppo abbiamo pagato l’unica disattenzione della gara. Dobbiamo migliorare nella finalizzazione. I numeri sfortunatamente non sono dalla nostra. Il livello in questo campionato è più alto e si vede. Nonostante questo in mezzo al campo ho visto un’ottima SPAL. I ragazzi si sono ripresi fin da subito e hanno giocato alla pari contro una squadra sulla carta superiore e in campo con i suoi titolarissimi”. Infine spende anche due parole sulla questione legata al reparto difensivo. “Subiamo spesso gol nei primi minuti, è vero, ma i ragazzi stanno migliorando molto in fase difensiva. Prendiamo molti meno gol rispetto all’avvio di stagione e questa prestazione è d’incoraggiamento per continuare a lavorare e a fare sempre meglio”.

INTER–SPAL 1-0 (pt 1-0)
INTER: Pozzer, Baruffi, Zullo, Mangiarotti (dal’11’ st Cester), Vaghi, Ntube, Kone (dal 20’ st Krasniqi), Burgio (dal’11’ st Squizzato), Vergani, Duse, Fonseca (dal 34’ st Sironi). A disp.: Bagheria, Kajcanic, Cuedegbe. All. M. Lombardo.
SPAL: Riccomini, Marzio (dal 5’ st Artioli), Biston (dal 30’ st Rizza), Valesani (dal 30’ st Ferrari), Allegretto (dal 5’ st Montanari), Tagliaferri (dal 21’ st Mazzoni E.), Alessio (dal 21’ st Ardelean), Sare, Zambre, Mazzoni M., Milan (dal 30’ st Simoni). A disp.: Pavanello, Merighi. All. A. Cristi.

ARBITRO: Sig. Bonassoli di Bergamo (ass.ti Campagna, Di Palma).
RETI: Al 3’ pt Fonseca (I).
AMMONIZIONI: Zullo (I).
NOTE: Condizioni del campo ottime, tempo sereno.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0