Natale euforico e non poteva essere altrimenti, biancazzurri carichi: Sabato ci riprenderemo

Alla sua quarta edizione dall’arrivo della famiglia Colombarini, la grande festa di Natale della SPAL è stata ancora una volta un successo. Non poteva essere altrimenti dato il fantastico momento che sta attraversando la truppa biancazzurra. Nel padiglione di Ferrara Fiere, vestito in grande stile dei colori sociali, la SPAL si è riunita per scambiarsi gli auguri di buone feste e salutare un indimenticabile 2016, che rimarrà a lungo nel cuore e nel ricordo dei ferraresi come l’anno della storica promozione in B. Tra sorrisi, abbracci e il tradizionale assalto ai giocatori per foto e autografi, la serata è stata coinvolgente e euforica, senza alcun attimo di sosta e ricca di interventi, tra cui quelli del patron Simone Colombarini, del presidente Walter Mattioli assieme al direttore generale della Lega di Serie B Paolo Bedin, di mister Leonardo Semplici, dell’assessore allo Sport del Comune di Ferrara Simone Merli.

Un colpo d’occhio notevole quello della platea mista di calciatori, genitori, dirigenti, autorità locali e tantissimi ospiti, a testimonianza del fatto che la famiglia SPAL è sempre più unita e numerosa. Direttore d’orchestra è stato l’addetto stampa Enrico Menegatti, che ha presentato e chiamato sul palco al gran completo tutti gli atleti di via Copparo, a partire dai piccoli del settore giovanili, applauditi con grande entusiasmo, passando poi per la Primavera e infine Giani e compagni, accolti da una vera e propria ovazione. I biancazzurri hanno sfoggiato sorrisi smaglianti e una serenità non casuale e molto eloquente. C’è tanta soddisfazione per il cammino compiuto finora e tanta carica per continuare al meglio questa incredibile avventura nella serie cadetta, dove la SPAL è entrata in punta di piedi e ora si trova invece a qualche passo dall’Olimpo. L’affetto del pubblico del padiglione fieristico ha impressionato i giocatori, in modo particolare chi non era presente l’anno scorso, come Francesco Vicari e Alex Meret, che hanno scambiato qualche parola con la stampa. Il difensore ex Novara è rimasto colpito dall’atmosfera della serata e ha promesso che sabato al “Mazza” ci sarà la stessa energia: “E’ una bellissima festa, non mi aspettavo di trovare tutta questa gente. Ci dà una forte carica in vista della gara di sabato, vogliamo giocare una grande partita per fare gli auguri di Natale ai nostri tifosi nel migliore dei modi. Sabato scorso purtroppo è mancata la nostra solita determinazione, contro la Ternana contiamo di riprenderci quello che ci spetta”. Per il portiere di proprietà dell’Udinese i colori spallini sono motivo di orgoglio: “Sia dentro che fuori dal campo c’è un ambiente bellissimo, sono davvero riconoscente e contento di essere alla SPAL. Sabato scorso la prestazione è stata sottotono da parte di tutti, io in primis potevo fare di meglio. Questo campionato è molto equilibrato però e non esistono avversarie facili. Dobbiamo tornare subito in carreggiata e cercare di fare bottino pieno sabato, senza perdere mai di vista il nostro obiettivo”. A chiudere la serata è arrivato infine il taglio della mastodontica torta biancazzurra e l’estrazione dei numeri vincenti della lotteria. Di seguito la lista completa:

Di seguito l’elenco dei numeri vincenti:

1° Premio: TV Color 40″ n. 3594
2° Premio: Orologio da polso n. 3773
3° Premio: Bicicletta S.P.A.L. n. 0594
4° Premio: TV Color 32″ n. 1777
5° Premio: Buono del valore di €100 presso il negozio “La Lente” n. 1936
6° Premio: Buono del valore di €100 presso il negozio “Non solo oro” n. 0777
7° Premio: Buono del valore di €100 presso il “Ristorante Centrale” n. 0593
8° Premio: Buono del valore di €100 presso il negozio “Nati con la camicia” n. 2768
9° Premio: Buono del valore di €100 presso il negozio “NENO confezioni” n. 3985
10° Premio: Buono del valore di €100 presso il negozio “Camiceria FIL A’ FIL” n. 2003
11° Premio: Buono del valore di €100 presso il negozio “Visionottica Beltrami” n. 1752
12° Premio: Buono del valore di €100 presso il ristorante “Antico Giardino” n. 4564
13° Premio: Completo ufficiale SPAL (maglia + pantaloncino) biancoazzurro n. 0677
14° Premio: Completo ufficiale SPAL (maglia + pantaloncino) verde n. 0540
15° Premio: Felpa blu SPAL con zip n. 2692
16° Premio: Buono del valore di €50 presso “Bruni Sport” n. 1429
17° Premio: Buono del valore di €50 presso “Bruni Sport” n. 1566
18° Premio: Ingresso per 2 persone alle Terme dell’Agriturismo n. 1758
19° Premio: Ingresso per 2 persone alle Terme dell’Agriturismo n. 3779
20° Premio: Ingresso per 2 persone alle Terme dell’Agriturismo n. 1540
21° Premio: T-shirt originale SPAL n. 1582
22° Premio: T-shirt originale SPAL n. 0678
23° Premio: T-shirt originale SPAL n. 1405

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0