Assenze e amnesie difensive, Under 16 travolta a Cesena. Cristi: Troppi errori

La spedizione dell’Under 16 a Cesena non ha riservato sorte molto diversa da quella toccata ai colleghi della U15: i padroni di casa si sono infatti imposti con un rotondo 5-1, complici anche le tante assenze con cui la squadra di mister Cristi ha dovuto fare i conti.

Come spesso accade, la SPAL parte subito con uno scivolone iniziale e dopo undici minuti è già sotto 1-0. Ad aprire le marcature è Manara, grazie a un errore di Allegretto. E se per Allegretto non è una giornata fortunata, sicuramente non lo è nemmeno per Tagliaferri, sostituito al 16’ del primo tempo per infortunio. Non sono ancora certe le condizioni, ma si sospetta per una lesione al crociato. Ripreso il gioco la SPAL si fa avanti con convinzione, ma Manara – al 33’ – si concede il bis, grazie a un repentino contropiede, nato beffardamente da un calcio d’angolo della SPAL. I bianconeri continuano a spingere e poco prima dell’intervallo chiudono virtualmente la partita con la rete di El Bouhali.

Al ritorno dagli spogliatoi, i biancazzurri in campo con la voglia di rendersi protagonisti di una delle rimonte già viste in stagione. I padroni di casa però sedano definitivamente ogni entusiasmo dopo soli dodici minuti: a chiudere i conti è Pari. Il gol di Biston – al 26’ del secondo tempo – sembra solamente un’amara consolazione. Nonostante il 4-1 possa sembrare un risultato largamente appagante per i bianconeri, al gol spallino i romagnoli decidono di rispondere andando a segno di nuovo a cinque minuti dallo scadere: la rete finale è di Bertini.

Un’altra volta dunque l’Under 16 si è resa protagonista di una partita in salita dove – purtroppo – la rimonta non è stata mai concretizzabile. Spesso e volentieri la SPAL si è trovata a compensare errori individuali iniziali, compiuti nei primi minuti, capaci di condizionare totalmente il corso della gara. “Faccio fatica a giustificare questi errori a questo punto del campionato, – commenta Mister Cristi – i ragazzi hanno provato a farsi avanti, si sono impegnati, ma purtroppo paghiamo sempre quei due o tre errori individuali che, in questa fase e a questo livello, non possono più starci. Cercheremo di lavorare su questo e di venirne a capo”.

LINK: I risultati della 16^ giornata nel girone B e la classifica.

Cesena–Spal 5-1 (pt 3-0)

Cesena: Colombo, Poggi, Tosi (dal 21’ st Rocchio), Sani, Pari (dal 36’ st Drudi), Magi, Alboni (dal 10’ st Baccini), El Bouhali (dal 10’ st Bellucci), Manara (dal 21’ st Brizzolada), Farinelli d(al 36’ st Pastorelli), Bertini. A disp: Vitiello, Alvisi, Asluani. All. N. Cancelli.

Spal: Riccomini (dal 27’ st Pavanello), Marzio (dal 27’ st Artioli), Biston (dal 27’ st Rizza), Montanari, Tagliaferri (dal 16’ pt Mazzoni E.), Allegretto (dal 6’ st Ferrari), Mazzoni M., Ardelean, Milan (dal 27’ st Merighi), Zabre, Alessio (dal 27’ st Braga). All. A. Cristi.

Arbitro: Sig. Munerati di Rovigo (Ass.ti: Colella, Baiocchi).
Reti: 11′ e 33’ pt Manara (C), 40’ pt El Bouhali (C), 12’ st Pari (C), 26’ st Biston (S), 35’ st Bertini (C).
Ammoniti: Zabre (S).
Note: Campo sintetico, tempo nuvoloso, recupero 2-2, Corner 4-3 per la Spal.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0