Trullo si ferma a Roseto, esonerato il coach della Bondi. Squadra affidata a Bonacina

La pesantissima sconfitta della Bondi sul campo di Roseto è costata cara a coach Tony Trullo, che nella giornata di lunedì si è visto notificare l’esonero da parte della dirigenza biancazzura. Il tecnico abruzzese lascia quindi anche la carica di direttore sportivo. “Ci lasciamo serenamente – ha detto il presidente Fabio Bulgarelli – Trullo rimane per noi una persona dal grande valore umano, però dopo la brutta prestazione di ieri sera a Roseto e visti i risultati in classifica, ci aspettavamo altro da lui in tutti questi mesi di lavoro”. Dal Pala HiltonPharma fanno sapere che le prossime sedute d’allenamento, prima di eventuali movimenti di mercato, saranno dirette dall’assistant coach Andrea Bonacina che ora subentra nel ruolo di primo allenatore. Non è chiaro se Bonacina sia destinato a rimanere come head coach fino al termine della stagione. Nella serata di domenica infatti è circolata anche l’indiscrezione di un possibile ritorno di Adriano Furlani.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0