Andrejic verso Pescara: Sfida importante per capire chi siamo davvero

Fuori casa, sul campo della capolista Pescara. Sabato 18 febbraio, il Kaos di mister Andrejic sfida gli abruzzesi di mister Colini. Al PalaRigopiano (calcio d’inizio alle 18,30) Ercolessi e compagni trovano sul proprio cammino la formazione che sta dominando la Serie A Futsal, prima e con otto punti di scarto sulla Luparense seconda in classifica. Gli estensi sono ottavi, ai limiti della zona playoff, ma quel che più conta ora è ritrovare energia e fiducia. A sette partite dal termine della stagione regolare e a poco più di un mese dalla Final Eight di Coppa Italia, gli estensi devono trovare la giusta quadratura per il finale di stagione.

ANDREJIC – “Sarà una partita importante per capire la distanza che c’è tra noi e la capolista”, dice l’allenatore serbo belle ore che precedono il mstch. La distanza a livello di punti in classifica è nota, quella in campo la si vedrà nei 40’ del PalaRigopiano. Out Nora, che sconta la seconda giornata di squalifica, così come l’infortunato Saad, l’unica novità rispetto alla sfida di una settimana fa con la Cogianco è il rientro di Putano. “Dovremo cercare di ripetee la prestazione con la Cogianco, migliorando su alcuni aspetti e facendo tesoro degli errori commessi”, dice Andrejic.

PESCARA-KAOS, IL PRECEDENTE – Tre a tre, in un avvincente botta e risposta. Alla quinta giornata di campionato nella sfida di andata Kaos avanti con Saad dopo 7’18”, passano dieci secondi e Rosa (15 reti all’attivo in stagione) pareggia. Cuzzolino porta avanti gli abruzzesi in chiusura di tempo, ma prima dell’intervallo ecco il 2-2 di Kakà. Borruto riporta avanti i Delfini, l’ex Ercolessi risponde prontamente: 3-3.

0