Semplici spinge la sua SPAL: Firmare per un pareggio? No, andiamo a giocarcela

La sfida tra Hellas Verona e SPAL di lunedì sera è senz’altro la partita più importante (almeno per ora) della stagione. Risulta quasi inutile spiegare i motivi che hanno spinto quasi tremila ferraresi ad assicurarsi un biglietto per il “Bentegodi”, teatro negli anni passati di sfide importanti per le sorti estensi. Tornando al giorno d’oggi, inutile nascondersi: una fetta di quel sogno impensabile fino a pochi mesi fa passa anche per i novanta minuti di Verona: il primo ad esserne consapevole è il tecnico Leonardo Semplici.

“Ci prepariamo ad affrontare nel migliore dei modi una gara così importante, vedi i ragazzi carichi nella giusta misura. Quella con il Verona sarà un’altra tappa per verificare a che punto è il nostro percorso di crescita. Viste la posizioni in classifica mi aspetto una bella gara: loro sono forti e noi siamo in crescita, anche sotto il punto di vista della personalità, come dimostrato sabato a Chiavari. La mia squadra dovrà essere brava a partire con il piede giusto, sfruttando il momento non esattamente positivo degli avversari. La sconfitta dell’andata sicuramente ci è servita per calarci meglio in quello che è l’ambiente della serie B. Non va dimenticato che nella SPAL quest’anno giocano molti esordienti per la categoria, quindi un periodo di assestamento bisognava metterlo in preventivo. Arrivati a questo punto del campionato, però, le cose sono cambiate molto. Anche da parte loro è cambiato qualcosa, da Natale a questa parte infatti hanno avuto qualche calo di tensione di troppo. La SPAL non ha niente da perdere? Non bisogna illudere le persone, quello che i ragazzi stanno facendo non è apprezzabile, di più. Bisogna stare con i piedi per terra, ma noi abbiamo tanto da perdere quanto loro. Se firmerei per un pareggio? No, la squadra sta bene e vogliamo andare a Verona a giocare la partita che abbiamo preparato”.

Quella scaligera è sicuramente la rosa più attrezzata del campionato e molti addetti ai lavori faticano a spiegare il rendimento così altalenante della squadra di Pecchia. Sui gialloblù si è espresso anche Semplici: “Dovremmo fare una grande prestazione per mettere in difficoltà i nostri avversari, che sono la squadra più forte del campionato. Starà a noi cercare di sfruttare i loro punti deboli e metterli in difficoltà come successo nelle ultime partite. Al di là degli ultimi risultati, sono una formazione temibile, soprattutto quando giocano in casa. Onestamente non mi aspettavo un rendimento così discontinuo, ma guai a farsi ingannare: in attacco hanno tra gli altri Pazzini, un giocatore straordinario che può cambiare il volto della partita in qualsiasi momento”.

Si vocifera che qualche spallino possa essere chiamato dal ct della Nazionale Ventura subito dopo la gara di lunedì sera: “Non so se sarà così, ma se dovesse verificarsi questa situazione per il mio staff e per me non potrebbe che essere un grande orgoglio. In ogni caso, se sarà così, vorrà dire che i ragazzi se lo sono meritato sul campo”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0