Un sabato dedicato a Lillo: prevista una coreografia al Mazza, senza dimenticare Pietro

Durante la conferenza stampa tenuta mercoledì in via Copparo, il dg Davide Vagnati ha anche voluto fare un ampio passaggio sulle due storie che hanno scosso l’ambiente biancazzurro nell’ultima settimana: la scomparsa di Lillo e il terribile incidente occorso a Pietro Verri durante la serata del “Bentegodi”.

“Innanzitutto mi conforta sapere che Pietro non è in pericolo di vita. Mi sembra di base un dato molto positivo perché è il volo che ha fatto non è una cosa da poco. Speriamo che nelle prossime ore la situazione possa evolversi al meglio e che possa guarire presto. Credo che in questo momento sia giusto avere rispetto per la sua situazione e per quella dei suoi familiari, evitando di invadere troppo la loro riservatezza. Capisco che in tanti lo fanno per affetto nei suoi confronti, ma ora è giusto lasciarli tranquilli e fare quello che Pietro vorrebbe: ossia essere in tanti allo stadio a tifare per la SPAL”.
“Per quanto riguarda Lillo stiamo pensando ad una iniziativa in vista di sabato. Di fatto era parte integrante del nostro centro sportivo, era la cosa più normale vederlo arrivare con la sua bicicletta e non vederlo più è una sensazione strana. La sua scomparsa così improvvisa ci ha davvero colpiti tutti”.

A tale proposito c’è da segnalare che gli ultras di Curva Ovest Ferrara hanno annunciato l’organizzazione di una coreografia dedicata proprio a Lillo in occasione di SPAL-Perugia di sabato:

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0