Milan a valanga, la U16 si arrende già nel primo tempo. Cristi: Perso contro i più forti

C’è stato poco da fare per l’Under 16 della SPAL contro il Milan: il 7-1 con cui i rossoneri hanno chiuso il match di domenica è già di per se un risultato eloquente e che testimonia il netto divario tra i due schieramenti.

“Dispiace per questo risultato, – commenta mister Andrea Cristi – non si discute il valore dei giocatori del Milan. Al di là della classifica, li ritengo quelli con più qualità. Basti pensare che alcuni titolari erano persino assenti e impegnati altrove. Questo 7-1 però lo reputo eccessivo”. Risultato esagerato, secondo mister Cristi, perché frutto di disattenzioni ed errori della SPAL, errori che – probabilmente – ricordano un po’ le prestazioni del girone di andata. “Hanno meritato sicuramente la vittoria. La loro forza è enorme. Alcuni gol sono arrivati addirittura da giocate in solitaria” prosegue poi l’allenatore. “Dispiace che comunque i ragazzi si siano scoraggiati e abbiano concesso qualcosa in più, come non succedeva da tanto tempo. Bisogna migliorare questo atteggiamento. Per il resto, oggi non si poteva fare granché”.

Non tutto comunque è da buttare. La nota positiva di questa giornata milanese sta soprattutto nel gol messo a segno da Alessio, nato da una bella azione corale che ha dato il La all’inserimento del giocatore: la rete è arrivata dopo un dribbling sul diretto marcatore e una conclusione all’interno dell’area. “Stiamo migliorando partita dopo partita e ne siamo consapevoli. Il nuovo modulo (352) sta portando i suoi frutti e domenica, contro l’Udinese, speriamo già di poterci rifare”.

LINK: I risultati della 21^ giornata nel girone B e la classifica.

MILAN – SPAL 7-1 (pt. 5-1)
MILAN: Zanellato (10′ st Bozzato), Martimbianco (1′ st Viganò), Sassi (7′ st Bruni), Merletti, Sala, Brambilla, Olzer (10′ st Galliani), Iglio Tonin (1′ st Salami), Maldini, Haidara. A disp: Barazzetta. All: Lupi.
SPAL: Pavanello, Montanari, Ferrari, Valesani, Mazzoni, Ardelean, Marzio (1′ st Rizza), Alessio (30′ st Braga), Zabre (36′ st Simoni), Milan (30′ st Merighi), Marzocchi. A disp: Riccomini, Artioli, Zanirato, Mazzoni. All: Cristi.
ARBITRO: Sig. Mezzalira di Varese (Ass.ti: Brusa e Brambilla).
RETI: 7′ pt Tonin (M), 10′ pt Iglio (M), 25′ pt Haidara (M), 26′ pt Sassi (M), 29′ pt Alessio (S), 30′ pt Merletti (M), 4′ st Salami (M), 24′ st Maldini (M).
NOTE: Campo sintetico, tempo sereno, angoli 3-5 per il Milan.

0