Stabia mette in difficoltà la B.Ethic, ma alla fine i due punti sono delle biancorosse

La B.ethic soffre per trenta minuti, forse trascinandosi un po’ di tossine dopo le finali di coppa, ma alla fine ha ragione di Stabia che soccombe per 63-53.
Ferrara parte ispirata al tiro e con Ramò e Miccio prova a mettere subito le cose in chiaro, 6-0 al 3′. Chimenti inizia le proprie rotazioni e con Santarelli dalla lunetta Ferrara continua a guidare, 10-7 al 7′ ma l’entrata di Di Costanzo esalta le stabiesi, che al 9′ sono avanti (10-12), prima che Cupido impatti temporaneamente dalla lunetta. Sono pero le ospiti con una ‘bomba’ allo scadere a fissare il punteggio sul 12-15 al 10′. Alla ripresa del gioco la B.ethic prova a scuotersi e con Cigic e Ramò rimette la testa avanti, 20-19 al 15′. Due mancati rientri difensivi e alcune forzature di Cupido fanno perdere contatto a Ferrara che, punita da O’Dwyer, al 16′ è sotto di tre, 20-23. Davvero troppi gli errori di Miccio e compagne che al cospetto di una poco più che volenterosa Stabia alla pausa lunga sono sotto, 23-27. Chimenti si fa sentire negli spogliatoi perché la B.ethic rientra in campo più decisa e con Miccio decisamente in vena. Dall’altra parte là comunitaria O’Dwyer fa però pentole e coperchi e non sorprende che la gara al 30′ sia ancora tirata, 41-39 di marca biancorossa. Gli ultimi dieci minuti si aprono con il repentino quinto fallo di Di Costanzo che consente a Ferrara di mettere distanza con Stabia, 46-39 al 32′. Gli assist di Diene danno alla B.ethic il massimo vantaggio, 51-41, e da quel momento la gara non cambia più inerzia, andandosi a concludere 63-53.

B.ethic Ferrara-Basket Stabia 63-53

B.ethic Ferrara 63: Cigic 9, Cecconi, Cupido 7, Diene 10, Miccio 17, Santarelli 4, Missanelli 3, Viviani ne, Ramò 11, Furlani; All. Chimenti

Basket Stabia 53: Ortolani 7, Innocenti 2, De Rosa, Potolicchio 6, Gallo, Di Costanzo 11, Minervino 4, Tagliaferro, Scala, O’Dwyer 23

Tiri liberi: Ferrara 11/15, Stabia 5/9

0