Viareggio, è già ora di tornare in campo: sfida ai greci del Giannina per i punti-qualificazione

Dopo l’entusiasmante vittoria all’esordio, la SPAL Primavera è pronta a tornare in campo mercoledì alle 15 nell’ambito della seconda giornata del girone A della Viareggio Cup. A Galluzzo (FI) i biancazzurri affronteranno i greci del PAS Giannina, che nella prima uscita sono stati regolati per 3-0 dall’Inter di mister Stefano Vecchi. La partita è in pratica durata meno di un quarto d’ora, dal 22’ al 35’, quando i giovani dell’Ajax dell’Epiro sono crollati sotto i colpi di Mattioli, Rivas e Butic. Poi nella ripresa accademia e gestione per l’Inter-bis priva della stella Pinamonti.

Nel 4-4-2 o 3-5-2 dei greci con una rosa composta da molti U17 ci sono da segnalare il centrale difensivo Mavropanos (’97) e l’esterno offensivo Masouras (’98) già nel giro della prima squadra allenata da Petrakis, dove tra l’altro gioca l’albanese ex Parma Lila. Per loro alcune apparizione nella coppa nazionale. Per la SPAL non dovrebbero esserci problemi per Eklu Shaka colpito duro contro gli statunitensi. Tra i prestiti in biancazzurro non avevamo segnalato l’attaccante esterno albanese Luis Ndreu (’99) arrivato dal Locri, formazione dell’Eccellenza calabrese. In vista dell’ultimo impegno del girone contro l’Inter (sabato alle 15), quello con i greci si presenta come un vero e proprio spareggio per il passaggio del turno.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0