B.Ethic senza affanni contro Palermo, terzo posto in cassaforte in vista dei playoff

La B.ethic rispetta i pronostici della vigilia e vince facilmente contro Palermo, 69-36, mettendo in cassaforte i playoff e attendendo l’ultimo appuntamento della stagione regolare in programma mercoledì 12 aprile a San Martino di Lupari.

L’inizio di Ferrara è dei più promettenti, 6-0 al 1′, e Palermo è costretta al time out. La pressione a tutto campo della B.ethic fa male alle siciliane che rimangono a distanza di sicurezza, 19-9 al 10′. La squadra di Chimenti non capitalizza diverse buone azioni nel secondo quarto, logicamente perdendo convinzione. Il contropiede subito da Verona costringe così la B.ethic al minuto di sospensione sul 24-11 al 15′. Nonostante Palermo provi anche la zona due triple di Ramò e Miccio ridanno entusiasmo a Ferrara che alla pausa lunga è avanti con sicurezza, 35-21. Nemmeno l’intervallo cambia l’inerzia della gara perché alla ripresa Miccio e compagne di scatenano in contropiede e danno una nuova scossa alla gara, 44-24 al 26′. Ormai il match è segnato e il canestro sulla sirena di Furlani, con assist degno di un’alzatrice di pallavolo da parte di Santarelli, sigla il 56-30 con cui si chiude il terzo periodo. A quel punto gli ultimi dieci minuti si trasformano in un lungo ‘garbage time’: Chimenti dà minuti alle giovani, oltre che a Cecconi e Viviani e la B.ethic va a festeggiare il 69-36 con cui consolida il terzo posto.

B.ethic Ferrara-Maddalena Vision Palermo 69-36

B.ethic Ferrara: Cigic 13, Cecconi ne, Cupido 11, Diene 5, Miccio 15, Santarelli 6, Missanelli, Viviani, Ramò 14, Furlani 5. All. Chimenti

Maddalena Vision Palermo: Casula, Perseu 2, Ferretti 1, Monaco 9, Blazevic 20, Casiglia, Ermito 4, Tennennini, La Rosa, Davi; All. Giordano.

Tiri liberi: Ferrara 6/8, Palermo 5/6

0