La vittoria nel derby per salutare al meglio la regular season: ora si attende il verdetto playoff

Di fronte al pubblico delle grandi occasioni la Krifi Caffè 4 Torri ha meritatamente vinto in quattro set contro i vicini di casa del Sa.Ma Portomaggiore, comunque sostenuti fino all’ultimo punto da un nutrito drappello di tifosi portuensi. Come in tutti i derby, non sono certo mancate le scaramucce, ma la Krifi ha tenuto i nervi saldi ed ha saputo gestire la tensione molto bene, portando a casa senza troppi problemi i tre punti. Successo che però non basta per assicurarsi la leadership nel girone D: nell’ultimo turno della stagione i granata riposeranno e aspetteranno l’esito del match tra Mirandola e Montichiari per conoscere il proprio destino nei playoff.

Formazione consueta per la Krifi Caffè, che mostra subito buona reattività a muro e precisione in ricezione. Dal suo lato del campo Dordei risponde a tono in attacco, portando il Sa.Ma avanti sul time out tecnico (4-8). Portomaggiore mantiene il vantaggio fino alla metà set, poi Ferrara recupera con Valerio Masiero che impone la sua presenza sia in attacco sia a muro: si giunge al secondo time out in sostanziale parità. La partita procede punto a punto, con qualche errore di troppo in battuta per entrambe le squadre. Sul finale, Govoni consegna agli avversari il pallone del set point, poi annullato da un’invasione dei gialloblu. Con il muro di Spiga su Dordei si va sul 24 pari. Il Sa.Ma chiude poi con un manifuori abbastanza dubbio sul 24-26, fortemente contestato da tutto il pala HiltonPharma. Rientro di fuoco per le due squadre, che riprendono subito con grande ritmo senza farsi mancare alcuni piccoli scontri verbali su tutti i palloni dubbi. Marco Spiga prende il posto di Matteo Bernard fin dal primo minuto del secondo set ed imprime subito al suo gioco grande personalità, ma le due squadre procedono di pari passo senza mai staccarsi l’una dall’altra. Ferrara allunga solamente nel finale, grazie ai muri di Govoni e Masiero, che si incarica di chiudere sul 25-21 con un bel primo tempo.

Il terzo ed il quarto set sembrano quasi tratti da un’altra partita. La Krifi rientra in campo consapevole di avere una seconda occasione e riparte con nuovo spirito, azzerando praticamente gli errori e divenendo pungente sia in battuta che in attacco. Portomaggiore resta subito indietro e fatica a reagire (8-3 il punteggio sul primo time out tecnico). Gli animi, nel frattempo, si surriscaldano nuovamente a causa di un pasticcio arbitrale per l’assegnazione di un fallo. Ferrara non si lascia deconcentrare dalla situazione creatasi e fila dritta verso la meta. Magnani e Dordei faticano in attacco e la Krifi accumula punti su punti. Spiga firma un manifuori sul finire di set che segna il massimo vantaggio granata: +9 sui vicini di casa, che vengono definitivamente sopraffatti sul 25-17. Nel quarto set la storia sembra ormai scritta. Portomaggiore tenta di restare sulla scia della Krifi per la prima metà del parziale, ma Bortolato e compagni riprendono l’allungo senza fare sconti. Sul 16-11 Marco Martinelli dà spazio a Ballerio e lascia riposare Fontana, autore di una buona partita. Il Sa.Ma tenta il tutto per tutto e recupera terreno, ma ormai è troppo tardi: il match termina 25-20 con un servizio di Magnani che cade fuori dai nove metri.

Le porte del palazzetto si chiudono sulla regular season. La Krifi Caffè 4 Torri chiude con 58 punti, frutto di 20 vittorie e 4 sconfitte. La Lorini Montichiari segue a 56 grazie alla facile vittoria contro Viadana. Nell’ultimo turno i lombardi se la vedranno con Mirandola: in caso di vittoria soffieranno il primo posto ai granata.

Tabellino: Drago 19, Bortolato 14, Fontana 8, Govoni 2, Spiga 11, Masiero 13, Ballerio 1, Di Renzo (L).

Post Partita
Marco Martinelli si dice molto contento dei suoi ragazzi per la reazione dopo la sconfitta a Montichiari: “Siamo riusciti a fare bene quel che dovevamo, cioè fermare Dordei e Magnani, che sanno essere pungenti. Son contento del risultato e di come abbiamo giocato. Adesso aspetteremo la prossima settimana per capire cosa farà Montichiari.” Martinelli concede ai suoi anche qualche parola gentile sul campionato “Faccio i complimenti ai ragazzi per il cammino in campionato, abbiamo centrato il nostro obiettivo lavorando bene. La ciliegina sulla torta dovrebbe essere arrivar primi, ma va bene anche cosi. Adesso inizierà il nostro nuovo campionato”.

Foto di Bruno Faccini, ITEstense per ufficio stampa Krifi Caffè 4 Torri

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0