Strefezza e la SPAL insieme fino al 2020: primo contratto da pro per il laterale brasiliano

Solo il tempo dirà se Gabriel Tadeu Strefezza Rebelato ha la stoffa per diventare l’erede di Lazzari, intanto il laterale brasiliano della Primavera può festeggiare la firma del primo contratto da professionista. Il classe 1997, 24 presenze e 7 gol tra campionato e Viareggio Cup, ha firmato un accordo fino al giugno 2020. E’ il terzo giocatore della formazione di mister Rossi a essere messo sotto contratto dopo il centrocampista Di Pardo (1999) e il portiere Ngagne Thiam (1998).

Strefezza è nativo di San Paolo e ha fatto la trafila delle giovanili nel Corinthians, prima di tentare l’avventura in Italia con provini al Palermo e alla Lazio. La SPAL lo ha aggregato in ritiro con la prima squadra già nell’estate 2016 e in questa stagione si è imposto come uno dei punti di forza della Primavera di mister Roberto Rossi, fino all’esordio dalla panchina in serie B nel corso di Avellino-SPAL.

0