Apre la prevendita per Terni, ma senza una quantità definita di biglietti: c’è l’obbligo di TdT

Pensavamo di averne viste di tutti i colori, ma le modalità di gestione della prevendita di Ternana-SPAL fissano un nuovo record. I biglietti per il settore ospiti saranno a disposizione dalle 15.30 di oggi, ma ancora non si sa in quale quantità. Questo perché la riunione del GOS (Gruppo Operativo Sicurezza) prenderà una decisione definitiva solo nella riunione di mercoledì alle 11. Il presidente della SPAL Walter Mattioli ha fatto sapere che sul tavolo c’è un’ipotesi di disponibilità massima di 1.900 biglietti, ma che il GOS ha facoltà di decidere di ridurla.

Nel frattempo la Ternana ha comunicato alla SPAL che la prevendita aprirà sul circuito Bookingshow SOLO nei punti vendita affiliati. La vendita online, prefigurata nelle comunicazioni diramate in mattinata, non risulta infatti disponibile.

A Ferrara i punti vendita Bookingshow sono due

* TABACCHERIA ESTENSE n. 157 di Massarenti Marinella, Via Pomposa 29 – Ferrara
* TABACCHERIA FIORESI CARLA, Via Mazzini 75 – Ferrara

Il costo dei biglietti sarà di 12 Euro più diritti di prevendita. La vendita proseguirà fino alle ore 19 del giorno antecedente l’incontro, ovvero venerdì 12 maggio. I residenti nella regione Emilia-Romagna potranno acquistare solo tagliandi relativi al Settore Ospiti Curva Ovest purché muniti di Tessera del Tifoso (Fidality Card) della SPAL. Come evidenziato dal sito di Bookingshow, non saranno valide tessere del tifoso emesse da altre società. Gli altri settori sono vendibili ai residenti nelle Regioni Umbria e Lazio senza tessera del Tifoso, per i residenti in tutte le altre Regioni è consentito l’acquisto solo se possessori della Tessera del Tifoso della Ternana Calcio.
La società Ternana Calcio non aderisce al programma “Porta un Amico allo Stadio”.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0