Giovani promesse in mostra nella Magnadyne Cup: appuntamento in due giorni nel weekend

Inter, Roma, Sassuolo, Vicenza, Hellas Verona, Venezia, Forli e ovviamente SPAL. Sono queste le otto squadre che sabato 13 e domenica 14 maggio daranno vita alla prima edizione di Magnadyne Cup, torneo organizzato dalla società biancazzurra al quale parteciperanno le selezioni dei Giovanissimi professionisti fascia B, classe 2004.

Non solo Ternana-SPAL, quindi, ma riflettori puntati anche sul settore giovanile, celebrato più volte nell’arco della stagione grazie agli ottimi risultati ottenuti sul campo e al lavoro di chi c’è dietro, a partire dal responsabile del settore giovanile Ruggero Ludergnani: “Per noi è una grande soddisfazione essere riusciti ad organizzare questo evento e colgo l’occasione per ringraziare i responsabili di ogni singola società coinvolta. Abbiamo cercato di mettere insieme un torneo il più competitivo possibile con squadre blasonate. E’ una bella occasione anche per permettere a tutti di vedere con i propri occhi il Centro Sportivo “G.B. Fabbri” di via Copparo, infatti le partite della giornata inaugurale si svolgeranno sui due campi principali. Certo, c’è la concomitanza con la trasferta della prima squadra a Terni, ma contiamo comunque che un buon numero di curiosi venga ad assistere alla manifestazione, ci sono tanti giovani bravi ed interessanti”.

Le otto squadre sono già state divise in due gironi da quattro: il gruppo A comprende Inter, Sassuolo, Hellas Verona e Forlì. Nel B, invece, sono state inserite Roma, SPAL, Vicenza e Venezia, e ad entrare nel dettaglio ci pensa Giacomo Laurino, coordinatore degli osservatori del settore giovanile spallino: “Abbiamo scelto di aprire questo torneo ai 2004 perché per loro si tratta dell’apice di un percorso. Si passa dal calcio dei bimbi al calcio dei grandi e ognuno deve raccogliere i frutti delle classiche attività di base. L’organizzazione è semplice: le partite dureranno 20 minuti a tempo, 30 nella fase finale, e sabato 13 maggio verranno disputate tutte al centro “G.B. Fabbri”. Alle 15 le prime due, mentre le ultime inizieranno alle 18,45. Nella giornata seguente ci trasferiremo al “Mazza” e in base alle classifiche dei gironi verranno fuori gli accoppiamenti che poi decideranno la graduatoria finale. Ogni squadra riceverà un premio e ai ragazzi verranno regalati cappellini marchiati SPAL e Magnadyne. Infine, miglior portiere, capocannoniere e miglior giocatore riceveranno rispettivamente le maglie autografate di Meret, Antenucci e Floccari. Da sottolineare che le formazioni ospiti avranno a disposizione un tutor che li accompagnerà in questo week end e sarà il loro punto di riferimento per ogni singola necessità”.

Alla presentazione dell’evento non poteva mancare Walter Mattioli, sempre attento sul fronte giovanili: “Evidentemente la Magnadyne ha deciso di rilanciarsi nel mondo del calcio con la società giusta – ha scherzato il presidente. Battute a parte, per noi questo è stato uno sponsor importantissimo e con i dirigenti stiamo pensando ad un eventuale rinnovo anche per la prossima stagione. Sono molto contento di questo torneo e come si può vedere stiamo facendo tante cose. Cerchiamo di andare incontro ai desideri e alle richieste dei nostri partner, credo sia giusto così”. E la presenza di Enrico Ligabue, direttore commerciale di Magnadyne, dimostra che il rapporto con la SPAL va a gonfie vele: “L’azienda è onorata di aver dato il nome a questo evento e spero di essere presente personalmente alle partite. Per noi la nostra presenza nell’ambiente giovanile è fondamentale, ed essere sponsor anche di Udinese e Lazio evidenzia la volontà di presenziare nel mondo del calcio”. Info di servizio: all’ingresso, oltre al biglietto – il cui costo è di 5 euro – sarà consegnato anche un braccialetto che consentirà agli spettatori di spostarsi dal campo A al campo B (le entrate sono separate) senza problemi.

Il tabellone

Girone A: Inter, Sassuolo, Hellas Verona, Forlì.
Girone B: Roma, SPAL, Vicenza, Venezia.

Sabato 13 maggio

  • Ore 15,00 Inter-Sassuolo campo A
  • Ore 15,00 Vicenza-SPAL campo B
  • Ore 15,45 Roma-Venezia campo A
  • Ore 15,45 Hellas Verona-Forlì campo B
  • Ore 16,30 SPAL-Venezia campo A
  • Ore 16,30 Inter-Hellas Verona campo B
  • Ore 17,15 Sassuolo-Forlì campo A
  • Ore 17,15 Roma-Vicenza campo B
  • Ore 18,00 Hellas Verona-Sassuolo campo A
  • Ore 18,00 Vicenza-Venezia campo B
  • Ore 18,45 SPAL-Roma campo A
  • Ore 18,45 Inter-Forlì campo B

Domenica 14 maggio

Semifinali 1°-4° posto

  • A) Ore 10,00 1^ Girone A-2^ Girone B campo A
  • C) Ore 11,00 1^ Girone B-2^ Girone A campo A

Semifinali 5°-8° posto

  • B) Ore 10,00 3^ Girone A-4^ Girone B
  • D) Ore 11,00 3^ Girone B-4^ Girone A

Finali

  • Ore 15,00 7°-8° posto
  • Ore 16,00 5°-6° posto
  • Ore 17,00 3°-4° posto
  • Ore 18,00 1°-2° posto
  • Ore 19,00 Premiazioni

0