Missione compiuta per la Pallavolo Ferrara: conquistata meritatamente la serie C

Se la Ferrara del volley da un lato ha dovuto mandare giù la delusione per l’eliminazione della Krifi 4 Torri, dall’altro può quantomeno sorridere per la promozione in serie C della Pallavolo Ferrara 2MD Sistemi, che vincendo gara 2 di mercoledì 31 contro Marano Volley di Marano sul Panaro ha conquistato il passaggio di categoria. A fronte dell’ottimo risultato raggiunto, abbiamo chiesto a coach Enrico Menini di ripercorrere il cammino della sua squadra, dal principio della stagione fino alla vittoria dei play off.

“I risultati del campionato sono stati superiori alle aspettative, siamo cresciuti giorno dopo giorno con continuità. Lo scorso anno abbiamo perso la finale play off contro Cattolica ed abbiamo deciso di rinnovare quasi completamente la squadra. Venivamo da una delusione, ci meritavamo una seconda possibilità: per questo abbiamo inserito nel gruppo alcune ragazze con grande esperienza (Benedetta Azzi, Elena Ugolini, Beatrice Moretti e Martina Castrini, ndr) che potessero affiancare il nucleo giovane, composto da ragazze di diciassette anni. La squadra si è compattata partita dopo partita, i risultati sono stati una sorpresa: nel girone di ritorno abbiamo perso solo due partite, scalando la classifica e qualificandoci per i playoff“.

Durante i play off la Pallavolo Ferrara ha dimostrato grinta e determinazione, portando a casa la promozione nel minor numero di partite possibili: la formula per la semifinale prevedeva due scontri diretti (uno di andata e uno di ritorno) con eventuale passaggio del turno sulla base della differenza set. In quel frangente Ferrara ha scavalcato Reggio Emilia, volando dritta verso la finale contro le modenesi. Col confronto al meglio delle tre gare la Pallavolo Ferrara non ha esitato, realizzando l’obiettivo promozione in due match: “Sabato scorso abbiamo disputato la gara 1 a Marano sul Panaro vincendo per 1-3, mentre mercoledì sera abbiamo giocato la gara 2 alla palestra De Pisis di Ferrara, perdendo di misura il primo set ed aggiudicandoci gli altri con risultati parziali di 25-10, 25-12, 25-16. Dopo l’emozione iniziale, le ragazze sono venute fuori bene, conquistando meritatamente il loro palazzetto“.

Non resta che capire cosa ne sarà di questo epilogo emozionante: quali sono i progetti per il futuro della Pallavolo Ferrara? “Non abbiamo nessuna intenzione di vendere i diritti, ci siamo meritati la Serie C e ci resteremo. Vorremmo consolidare la nostra presenza nella massima serie regionale, anche in prospettiva della crescita del nostro vivaio. La società conta più di 250 ragazze tesserate dal minivolley alla prima squadra: la nostra intenzione è quella di consolidarci come la più grande realtà femminile cittadina”. Vale la pena ricordare che la città conta già su una rappresentante in serie C regionale, Ferrara nel Cuore: nella stagione 2017-2018 tornerà quindi il derby.

Prima delle meritate vacanze, la Pallavolo Ferrara dovrà fare un ultimo sforzo per ottenere un secondo risultato importante: “Domenica sera le ragazze si contenderanno anche la finale regionale del Trofeo delle Province, a cui hanno partecipato con la squadra Under 18. Ferrara da tradizione è vista come una provincia debole nei campionati regionali, ma noi quest’anno abbiamo dimostrato di poter combattere anche qui, perciò speriamo che domenica sera a Bologna si possa mettere la ciliegina sulla torta di questa bellissima annata“.

0