Radiomercato del 28 giugno: tutti i rumours attorno alla SPAL delle ultime 24 ore

Il tre di luglio, giorno di apertura ufficiale del calciomercato estivo 2017, si avvicina rapidamente e non c’è da sorprendersi se le indiscrezioni sui trasferimenti iniziano a moltiplicarsi. Verificare tutto richiede tempo, ma anche leggere cento link (di cui molti con notizie di seconda e terza mano) può essere frustrante. Così abbiamo deciso di offrire ai nostri lettori una rapida panoramica quotidiana sui rumours delle 24 ore precedenti, disseminate tra le decine di fonti che stanno riportando notizie di mercato. Questo non implica necessariamente la loro veridicità, ma può aiutare a tenere d’occhio eventuali sviluppi.

28 giugno 2017

LEONARDO MOROSINI (centrocampista, 1995, Genoa) – Secondo La Gazzetta dello Sport il nome nuovo per il centrocampo spallino è quello di Morosini, trequartista cresciuto calcisticamente nel Brescia e passato al Genoa nell’ultima finestra di mercato (in compagnia dell’ex biancazzurro Beghetto). Un profilo sicuramente interessante che potrebbe fare comodo a Semplici: resta da capire se i rossoblù preferiranno mandarlo a giocare con continuità in cadetteria o vorranno vederlo all’opera con una neopromossa in massima serie.

PA KONATE’ (difensore, 1994, Malmo) – A svelare la trattativa ben avviata è Gianluca Di Marzio, e per fortuna che anche la SPAL è piombata su un Konatè perché con tutti quelli che già ci sono in circolazione non potevamo essere proprio noi ferraresi i bastian contrari. Il palmarès, nonostante la giovane età, è già ricco di soddisfazioni, sia a livello di club che di nazionale. Col Malmo, infatti, ha vinto tre scudetti, mentre con la maglia dell’Under 21 svedese ha conquistato l’Europeo di categoria nel 2015, sorprendendo un po’ tutti gli addetti ai lavori. Conta anche sei gettoni alla fase a gironi della Champions League. Al momento risulta essere fermo da metà maggio per un problema alla coscia, ma questo non impedisce a Davide Vagnati di sondare la disponibilità del terzino sinistro di origine guineana, sicuramente elettrizzato di fronte all’ipotesi di mettersi alla prova in un campionato più competitivo dell’Allsvenskan.

SAULI VAISANEN – (difensore, 1994, AIK Solna) – Stessa fonte precedente – Gianluca Di Marzio -, avversario nell’Allsvenskan di Pa Konatè, Vaisanen è il classico difensore centrale nordico, all’occorrenza anche mediano davanti alla difesa, solido, dotato di centimetri e stazza importante. Può tranquillamente essere considerato un titolare dell’AIK Solna. Per lui anche 4 presenze con la nazionale maggiore della Finlandia, di cui ormai fa parte in pianta stabile. Tuttomercatoweb dà addirittura l’affare ad un passo, ma prima di passare dalle parole ai fatti bisognerà cercare riscontri di altro tipo, anche perchè le attenzioni della SPAL in questo momento, per quanto riguarda il reparto difensivo, sono tutte rivolte a Marios Oikonomou, e non si è ancora spenta la speranza di rivedere Kevin Bonifazi in biancazzurro.

0