Felipe, parole dolci via Instagram: Avevo tante proposte, so di aver fatto la scelta migliore

In attesa della presentazione ufficiale, Felipe Dal Bello ha già pronunciato – seppure via social – le sue prime parole da nuovo giocatore della SPAL. Lo ha fatto con un lungo post su Instagram – che fa seguito a quello di commiato rivolto ai tifosi dell’Udinese.

Inizia per me oggi una nuova avventura e sono felice di poterlo comunicare e condividere con le persone che mi seguono e vogliono bene. Ho scelto Ferrara e la S.P.A.L. tra diverse proposte, anche dall’estero, convinto di aver fatto la scelta migliore in assoluto. Ringrazio la società per avermi fortemente voluto e ritenuto importante per il suo nuovo progetto sportivo. Tra le varie opzioni e persone che mi hanno avvicinato nell’ultimo periodo, per professionalità, rispetto e passione per il proprio lavoro, la dirigenza della S.P.A.L. è quella che mi ha sorpreso e colpito maggiormente; una società con carattere che ha ottenuto negli ultimi anni dei risultati spettacolari. Per questo motivo – informato che avrei dovuto lasciare Udine – non è stato difficile per me scegliere i colori biancoazzurri e legarmi a loro per questa nuova avventura che ci apprestiamo a vivere insieme. Arrivo in una società orgogliosa, seria e con un passato importante, lo faccio in punta di piedi, portando tutto il mio entusiasmo, la mia professionalità e il mio amore per questo sport. Con il nostro lavoro, impegno e il sostegno dei tifosi potremo conquistare i traguardi che questa società merita! #feli @spalferrara

Un post condiviso da Felipe Dal Bello (@felidalbello) in data:


Inizia per me oggi una nuova avventura e sono felice di poterlo comunicare e condividere con le persone che mi seguono e vogliono bene. Ho scelto Ferrara e la S.P.A.L. tra diverse proposte, anche dall’estero, convinto di aver fatto la scelta migliore in assoluto. Ringrazio la società per avermi fortemente voluto e ritenuto importante per il suo nuovo progetto sportivo. Tra le varie opzioni e persone che mi hanno avvicinato nell’ultimo periodo, per professionalità, rispetto e passione per il proprio lavoro, la dirigenza della S.P.A.L. è quella che mi ha sorpreso e colpito maggiormente; una società con carattere che ha ottenuto negli ultimi anni dei risultati spettacolari. Per questo motivo – informato che avrei dovuto lasciare Udine – non è stato difficile per me scegliere i colori biancoazzurri e legarmi a loro per questa nuova avventura che ci apprestiamo a vivere insieme. Arrivo in una società orgogliosa, seria e con un passato importante, lo faccio in punta di piedi, portando tutto il mio entusiasmo, la mia professionalità e il mio amore per questo sport. Con il nostro lavoro, impegno e il sostegno dei tifosi potremo conquistare i traguardi che questa società merita!“.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0