SportItalia Awards: incetta di premi e dichiarazioni di mercato per Semplici, Meret e Bonifazi

Squadra rivelazione della serie B, miglior allenatore della categoria, miglior portiere (Meret) e miglior difensore (Bonifazi). La SPAL è uscita con una carriola di premi dalla cerimonia di consegna degli SportItalia Awards andata in scena martedì sera a Carate Brianza. Ovviamente per i principali media accreditati c’è stata l’occasione non solo di parlare dei risultati che hanno portato al premio, ma anche dei possibili sviluppi di mercato.

Mister Leonardo Semplici, intercettato dai colleghi di MilanNews, ha parlato soprattutto dell’interessamento per il giovane centrocampista Locatelli e del possibile ritorno di Zigoni: “Abbiamo parlato col Milan per alcuni giocatori, vedremo se ci saranno sviluppi da qui in avanti. Locatelli? Mi piace molto, credo sia un giocatore di grande prospettiva, ci piacerebbe averlo con noi ma sappiamo che non è così semplice. Zigoni? Ha fatto benissimo anche quest’anno pur giocando meno, quindi siamo contenti del suo operato, ma starà al Milan decidere se verrà prestato di nuovo o meno“.

Gli inviati di Gazzetta invece hanno realizzato una breve intervista con Alex Meret, in cui il portiere friulano conferma di voler tornare alla SPAL per giocare in serie A da titolare.

Bonifazi invece, secondo le parole riportate da TMW, è nella situazione già nota da tempo: “Partirò in ritiro col Torino e poi il club valuterà l’offerta dello Zenit. E’ un club importante, sicuramente“. Il riferimento è all’offerta che il club russo (allenato da Roberto Mancini) avrebbe presentato nei giorni scorsi: si parla di 7 milioni di euro.

0